Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Tipologie di prodotti: Altro:
Brocardo del giorno

Copertina di 'Medicina legale e della responsabilità medica. Nuovi profili'

Ingrandisci immagine


Medicina legale e della responsabilità medica. Nuovi profili - [volume 3]

(Responsabilità medica)


di

Fiori Angelo, Marchetti Daniela

 

Normalmente disponibile in 7/8 giorni lavorativi
In promozione
Spedizione gratuita (dettagli)
Allegati: Indice

DETTAGLI DI «Medicina legale e della responsabilità medica. Nuovi profili»

Tipo Libro
Titolo Medicina legale e della responsabilità medica. Nuovi profili - [volume 3]
Autori
Editore

Giuffrè


EAN 9788814148071
Pagine XVI-992
Data luglio 2009
Collana Responsabilità medica

INDICE DI «Medicina legale e della responsabilità medica. Nuovi profili»

Per visualizzare l'indice clicca qui Nascondi

INDICE GENERALE XI




INDICE GENERALE


pag.
Prefazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . V




CAPITOLO PRIMO
Continua l'evoluzione della medicina con i suoi benefici,
i suoi rischi ed i danni ed aumenta il contenzioso
giudiziario nell'incertezza del diritto

1. Introduzione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1
2. `
Nuovi dati sul contenzioso per responsabilita medica in Italia . . . . . . . . . . . 6
3. Ulteriori dati della letteratura medico-legale nazionale ed internazionale
sulla cosiddetta ''malpractice'' medica e sui danni da trattamento medico-
chirurgico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13
4. Il progresso medico e l'incremento dei rischi e dei danni iatrogeni . . . . . . . 19
5. `
La dannosita dei farmaci . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26
6. `
Il contenzioso per responsabilita medica come ''malattia sociale'': prospet-
tive ''terapeutiche'' per un problema complesso. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33
7. Le procedure alternative di soluzione delle controversie . . . . . . . . . . . . . . . 44
8. Riepilogo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 50


CAPITOLO SECONDO
Il consenso informato tra gli schemi della dottrina
`
e la realta della pratica medica

1. Ripensare il consenso informato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 57
2. La crisi del rapporto medico-paziente. Dall'Era del Paternalismo medico
all'Era dell'Autonomia fino all'Era della Parsimonia per i limiti delle ri-
sorse. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 65
3. L'Era dell'Autonomia del paziente e il modello contrattualistico . . . . . . . . . 67
4. L'Era della Burocrazia Parsimoniosa ed i suoi rapporti con l'autonomia del
paziente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 72
5. Nuove riflessioni sui problemi, le incertezze e le contraddizioni dei precetti
del Codice di Deontologia Medica in tema di informazione e consenso . . . . 75
6. `
La verita al paziente ed i suoi problemi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 88
7. Il consenso informato dei genitori, tutori, curatori (e giudici) ed i suoi con-
trasti con la natura personale delle scelte inerenti la salute e con la posi-
zione di garanzia dei medici. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 95
XII INDICE GENERALE



pag.
8. `
Le proposte di Dichiarazioni di volonta anticipate nei trattamenti sanitari . . 104
9. Il dissenso del paziente e del medico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 123
10. Il problema dell'accanimento terapeutico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 130
11. Le medicine alternative e il consenso informato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 138
12. `
Sulla necessita di rielaborare la dottrina del consenso informato e dell'auto-
nomia nella prospettiva degli scopi autentici e dei limiti della Medicina e
`
nell'obiettivo di ricostruire l'alleanza medici-pazienti-societa . . . . . . . . . . . . 143


CAPITOLO TERZO
Evoluzione della giurisprudenza penale
e civile in tema di informazione e consenso

1. Dopo il caso Massimo. Evoluzione della giurisprudenza della Cassazione
penale in tema di consenso informato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 155
2. La sentenza della IV sezione della Cassazione penale n. 28132 del 12 luglio
2001 sulla natura giuridica dei trattamenti medici effettuati senza consenso
ha modificato in parte l'orientamento adottato nel caso Massimo . . . . . . . . 164
3. Un caso di morte per anestesia generale richiesta dal paziente che ha rifiu-
tato l'anestesia spinale: la sentenza della IV sezione della Cassazione penale
n. 36519 del 10 ottobre 2001 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 181
4. Un intervento chirurgico eseguito su un ginocchio diverso da quello per cui
si era posta l'indicazione: la sentenza della IV sezione della Cassazione pe-
nale n. 35822 dell'11 luglio 2001. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 191
5. `
Un viraggio piu incisivo con una rilevante riserva: la sentenza della Cassa-
zione penale del 29 maggio 2002 n. 26446 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 199
6. La sentenza della IV sezione della Cassazione penale n. 38852 del 21 otto-
`
bre 2005 ribadisce l'illegittimita di azioni impositive su un paziente che ri-
`
fiuti di sottoporsi alle cure piu adeguate . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 216
7. La sentenza della IV sezione della Cassazione penale del 14 febbraio 2006
n. 11640 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 224
8. La sentenza della Cassazione penale, IV sezione, del 14 marzo 2008,
`
n. 11335 conferma la non configurabilita dell'omicidio preterintenzionale in
caso di mancato consenso . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 225
9. Altre sentenze della Cassazione penale in tema di consenso (n. 16375/
2008; n. 40252/2008; n. 37077/2008) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 229
10. Ancora in tema di rifiuto dei Testimoni di Geova alle trasfusioni di sangue:
le ordinanze del GIP di Pescara e del GIP di Roma e la sentenza della Cas-
sazione civile n. 4211/2007 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 231
11. La sentenza del 16 maggio 2000 n. 6318 della III sezione della Cassazione
civile ha esteso l'obbligo di informazione anche alla rottura di uno stru-
mento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 238
12. La Cassazione penale (sez. IV, sentenza n. 35758 del 3 ottobre 2001) con-
ferma le sentenze assolutorie di primo grado e di appello nei confronti di
un primario ostetrico accusato di omicidio colposo anche per non aver in-
formato delle carenze strutturali del reparto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 245
13. Con la sentenza n. 14638 del 2004 la Cassazione civile torna ad affrontare
il tema dell'ampiezza del dovere di informazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 249
INDICE GENERALE XIII



pag.
14. La violazione dell'obbligo di consenso informato come autonoma fonte
`
di responsabilita per il sanitario e l'attribuzione dell'onere di informa-
zione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 252
´
15. Il dovere di informazione non viene meno allorche il paziente sia un medico
e si estende anche a patologie differenti da quelle che hanno richiesto il ri-
covero . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 255
16. La sentenza della Cassazione civile del 16 ottobre 2007 n. 21748 riesamina
tutto il problema del consenso informato. Il caso Englaro. . . . . . . . . . . . . . 259
17. La sentenza della Corte Costituzionale n. 438 del 15 dicembre 2008, depo-
sitata il 23 dicembre 2008 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 275
18. La sentenza delle Sezioni Unite penali della Cassazione n. 2437 del 18 di-
cembre 2008, depositata il 21 gennaio 2009 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 278
19. Riepilogo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 297



CAPITOLO QUARTO
Nuove riflessioni sulla colpa
e l'inadempimento nella pratica medica

1. `
La varieta della casistica e i multiformi aspetti della responsabilita profes- `
sionale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 303
2. La medicina scientifica ed i suoi limiti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 309
3. La posizione di garanzia degli esercenti la professione sanitaria . . . . . . . . . 318
4. Problemi e limiti della posizione di garanzia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 324
5. Obbligazioni di mezzi o di risultato' . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 337
6. La rilevanza giuridica del codice di deontologia medica . . . . . . . . . . . . . . . 348
7. La colpa grave del medico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 356
8. Gli eccessi di indicazione diagnostica e terapeutica . . . . . . . . . . . . . . . . . . 364
9. ` ´
La responsabilita nei trattamenti in equipe . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 368
10. La chirurgia estetica e l'odontoiatria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 391
11. Nuove riflessioni sulle paralisi cerebrali neonatali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 396
12. Il contenzioso per malattie oncologiche. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 401
13. Il contenzioso in ambito psichiatrico. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 412
14. I danni da prodotti e da dispositivi medici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 430
15. Riepilogo ed interrogativo: in che misura la giurisprudenza puo dettare le `
regole della professione medica' . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 441



CAPITOLO QUINTO
L'evoluzione della giurisprudenza
in tema di accertamento del nesso causale

1. L'evoluzione della giurisprudenza penale sul criterio di accertamento del
`
nesso causale: dalla minima probabilita alla certezza o quasi certezza, fino
` `
alla elevata probabilita logica, o alto grado di credibilita razionale, o cer-
tezza 'allo stato' . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 447
XIV INDICE GENERALE



pag.
2. La sentenza della sezione IV della Cassazione penale, 28 settembre 2000,
n. 1688 richiede la certezza del nesso causale o la probabilita vicina a cento `
anche nelle condotte mediche omissive . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 454
3. Le analoghe sentenze della sezione IV della Cassazione penale del 28 no-
vembre 2000, n. 2123, del 29 novembre 2000, n. 2139 e del 25 settembre-
2001 n. 1586 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 471
`
4. Il criterio di elevata probabilita logica, o alto grado di credibilita razionale, `
della sentenza 23 gennaio 2002, n. 22568 della sezione IV della Cassazione
penale anticipa l'orientamento delle Sezioni Unite Penali e critica il criterio
di sussunzione sotto leggi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 477
5. La sentenza delle Sezioni Unite Penali dell'11 settembre 2002 n. 30328 . . . 497
6. Alcune sentenze della Cassazione penale successive alla sentenza delle Se-
zioni Unite Penali n. 30328/2002. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 520
7. La sentenza della IV sezione della Cassazione penale n. 19777 del 25 mag-
gio 2005: la ''certezza allo stato'' . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 528
8. Altre sentenze della Cassazione penale sull'accertamento del nesso di causa
`
nella responsabilita del medico. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 538
`
9. La causalita in sede civile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 545
10. La sentenza della III sezione della Cassazione civile n. 21619 del 16 ottobre
`
2007 afferma il principio del 'piu probabile che non' . . . . . . . . . . . . . . . . . 570
11. Riepilogo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 573



CAPITOLO SESTO
L'evoluzione della dottrina giuridica
sull'accertamento del nesso causale
ed i riflessi sulla medicina legale

1. L'evoluzione della dottrina . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. 577
2. Il modello nomologico-deduttivo nell'accertamento del nesso causale in
sede penale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. 581
3. Il modello probabilistico-induttivo nell'accertamento del nesso causale in
sede penale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. 586
4. `
Il nesso causale nella responsabilita civile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. 599
5. Glossario . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. 608
6. Sintesi medico-legale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. 617



CAPITOLO SETTIMO
`
La responsabilita medica contrattuale

1. La sentenza della Cassazione civile n. 589/1999, detta del ''contatto so-
`
ciale'' conferma la natura contrattuale della responsabilita dei medici ope-
ranti nel Servizio Sanitario Nazionale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 631
2. La successiva giurisprudenza stabilizza l'orientamento della Cassazione. . . . 650
INDICE GENERALE XV



pag.
3. La Cassazione civile con la sentenza n. 8826/2007 ripercorre l'evoluzione
`
della giurisprudenza di legittimita in tema di responsabilita medica contrat- `
tuale e riesamina la distinzione tra obbligazione di mezzi e di risultati . . . . . 667
4. Le lacune probatorie, le regole del danno evidenziale e della prossimita alla `
fonte di prova. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 679
5. `
La responsabilita contrattuale delle strutture sanitarie pubbliche e private . . 686
6. Le Sezioni Unite Civili con un gruppo di sentenze del gennaio 2008 (n.
576-585/2008) si pronunciano sui principali problemi della responsabilita `
contrattuale medica. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 698
7. Res ipsa loquitur . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 701
8. Riepilogo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 705


CAPITOLO OTTAVO
I nuovi aspetti del danno alla persona
`
e la responsabilita medica
1. Introduzione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 709
2. `
Il danno biologico e ritornato ad essere danno non patrimoniale ex art.
2059 c.c. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 711
3. I riflessi della evoluzione del diritto vivente sulla valutazione medico legale
`
del danno alla persona da responsabilita civile. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 721
4. Breve storia delle tabelle di valutazione percentuale dell'invalidita perma- `
nente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 724
5. La valutazione medico-legale del danno biologico ''statico'' . . . . . . . . . . . . 731
6. Il contributo del medico legale al risarcimento del danno biologico dina-
mico-relazionale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 745
7. Le sentenze delle Sezioni Unite Civili della Cassazione n. 26972, 26973,
26974, 26975 del 2008 e il danno non patrimoniale . . . . . . . . . . . . . . . . . 756
8. Il danno patrimoniale da lucro cessante attuale e futuro e la questione del-
`
l'incapacita lavorativa generica. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 766
9. La perdita di chance come danno patrimoniale e non patrimoniale . . . . . . . 779
10. Le concause di lesione e di menomazione nella valutazione del danno non
patrimoniale e patrimoniale e la valutazione personalizzata. . . . . . . . . . . . . 790
11. Aspetti medico-legali del danno riflesso . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 797
12. Il danno da nascita indesiderata e da morte del feto. . . . . . . . . . . . . . . . . . 800
13. Riepilogo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 811


CAPITOLO NONO
Ancora sulla metodologia della perizia
`
medico-legale nella responsabilita medica
1. Ancora sulla metodologia medico-legale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 815
2. `
Il contributo della prova tecnica alla ''verita giudiziale'': certezza, probabi-
` ` `
lita, verosimiglianza, compatibilita e possibilita . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 820
3. La Evidence-Based Clinical Medicine e la Evidence-Based Legal Medicine:
basi comuni e differenze . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 828
4. `
Possibilita attuali e limiti delle indagini medico-legali . . . . . . . . . . . . . . . . . 831
XVI INDICE GENERALE



pag.
5. La perizia e la consulenza medico-legale in sede penale . . . . . . . . . . . . . . . 837
6. La consulenza medico-legale in sede civile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 853
7. `
La regola dell'al di la di ogni ragionevole dubbio e la Medicina Legale . . . . 864
8. Il problema dell'autoverifica ed eteroverifica della qualita delle perizie me-`
dico-legali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 875
9. Riepilogo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 878



Appendici
I. Codice di deontologia medica. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 889
II. Ipotesi di quesiti per le perizie e consulenze medico-legali in casi di respon-
`
sabilita medica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 909
III. Linee guida elaborate dal giudice Marco Rossetti per lo svolgimento delle
operazioni peritali e per la redazione delle consulenze tecniche in sede ci-
vile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 919
IV. Gli strumenti informatici per l'elaborazione della perizia medico-legale nella
`
responsabilita medica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 925

Bibliografia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 935

Indice analitico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 983

COMMENTI DEI LETTORI A «Medicina legale e della responsabilità medica. Nuovi profili»

Non ci sono commenti per questo volume.

LIBRI AFFINI A «Medicina legale e della responsabilità medica. Nuovi profili»

ALTRI LIBRI DI «Fiori Angelo, Marchetti Daniela»

ALTRI SUGGERIMENTI

REPARTI IN CUI È CONTENUTO «Medicina legale e della responsabilità medica. Nuovi profili»