Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Tipologie di prodotti: Altro:
Brocardo del giorno

Copertina di 'Investimenti in società di capitali e imposizione sul reddito'

Ingrandisci immagine


Investimenti in società di capitali e imposizione sul reddito

(L'ordinamento tributario italiano)


di

Padovani Francesco

 

Normalmente disponibile in 20/21 giorni lavorativi
In promozione
Allegati: Indice

DETTAGLI DI «Investimenti in società di capitali e imposizione sul reddito»

Tipo Libro
Titolo Investimenti in società di capitali e imposizione sul reddito
Autore
Editore

Giuffrè


EAN 9788814143991
Pagine XII-366
Data luglio 2009
Collana L'ordinamento tributario italiano

INDICE DI «Investimenti in società di capitali e imposizione sul reddito»

Per visualizzare l'indice clicca qui Nascondi

INDICE


Ringraziamenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . XIII




CAPITOLO I
L'IMPOSIZIONE DIRETTA IN CAPO ALLE SOCIETÀ
FRA SCELTE POLITICHE E OPZIONI DI TEORIA ECONOMICA
NELLA TRADIZIONE ITALIANA E STRANIERA

1. Dall'unità d'Italia all'imposta sulla ricchezza mobile . . . . . . . . . . . . . . . 1
2. Il progetto di riforma Meda . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8
3. Il dibattito in Italia sull'istituzione di un'imposta sulle società: la tesi di Einaudi
della società esattore e la critica di Griziotti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13
4. Dall'imposta sulla ricchezza mobile all'imposta sulle società: il dibattito sugli
utili mandati a riserva e sui sovrapprezzi azionari . . . . . . . . . . . . . . . . 15
5. La perequazione del prelievo tra imprese collettive e imprese personali e il
problema degli utili mandati a riserva: le prime ri'essioni sul rapporto tra
tassazione della società e del socio e sull'autonoma capacità contributiva delle
società . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 22
6. La capacità contributiva autonoma e speciale delle (grandi) società . . . . . . . 26
7. La tassazione del reddito delle società nell'esperienza straniera . . . . . . . . . 32
8. Il problema della doppia tassazione della società e del socio nelle elaborazioni del
Seligman . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 36
9. La doppia imposizione sulla società e sul socio ed i sistemi di tassazione elaborati
al 'ne di eliminarla e/o attenuarla. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48
10. L'imposta commisurata al solo reddito distribuito . . . . . . . . . . . . . . . . 54
11. L'imposta commisurata al patrimonio della società. . . . . . . . . . . . . . . . 55
12. Le ri'essioni svolte in Italia alla vigilia dell'introduzione dell'imposta sulle
società . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 58
13. Considerazioni conclusive sulla nascita e sull'evoluzione della tassazione delle
società. Si pongono le basi per la prosecuzione dell'indagine . . . . . . . . . . 62


CAPITOLO II
LA STRUTTURA FINANZIARIA DELLE SOCIETÀ DI CAPITALI


SEZIONE I
Il progressivo mutamento del ruolo af'dato dal legislatore alle società per azioni
ed alle società a responsabilità limitata e la differenziazione delle forme di investimento

1. L'evoluzione della struttura 'nanziaria delle società di capitali. Il dibattito
precedente la promulgazione del codice civile del 1942 . . . . . . . . . . . . . 72
X INDICE




1.1. Lo sviluppo industriale degli anni '50 e '60 . . . . . . . . . . . . . . . . 80
1.2. Il progetto De Gregorio e la riforma del diritto societario del 1974 . . . 82
1.3. Osservazioni critiche sulla riforma degli anni '70 . . . . . . . . . . . . . 87
2. Il problema della struttura 'nanziaria delle società di capitali prima della riforma
del 2003: conclusioni in merito all'inadeguatezza del sistema . . . . . . . . . . 88
3. Le azioni di risparmio come primo tentativo di dotare l'impresa azionaria di
strumenti 'nanziari più articolati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 92
4. Prime ri'essioni in merito alla tendenza dell'ordinamento verso la creazione di
molteplici categorie di soggetti investitori: il fondamento del rapporto tra sog-
getti 'nanziatori e società 'nanziata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 94
5. L'esperienza nordamericana: in particolare, la nexus of contracts theory e le sue
ripercussioni nel nostro ordinamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 97
6. Il 'quasi capitale' o capitale di mezzanino . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 101
7. La riforma del diritto societario del 2003: considerazioni di carattere generale. 107
8. In particolare, la struttura 'nanziaria delle società per azioni . . . . . . . . . . 111
9. La struttura 'nanziaria della società a responsabilità limitata . . . . . . . . . . 122
10. Conclusioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 128


SEZIONE II
Gli strumenti 'nanziari nella legislazione primaria

1. La 'circolazione' degli strumenti 'nanziari nel codice civile. . . . . . . . . . . 133
2. Segue: le modi'che introdotte al testo unico della 'nanza ed al testo unico della
legge bancaria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 135
3. Gli strumenti 'nanziari nel codice civile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 138
4. Segue: in particolare, gli strumenti 'nanziari 'quasi obbligazionari' e gli stru-
menti 'nanziari 'partecipativi' . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 141
5. Segue: in particolare, gli strumenti 'nanziari 'partecipativi' o di 'quasi capitale'. 145
6. Gli strumenti 'nanziari correlati ad un patrimonio destinato . . . . . . . . . . 147
7. Risk of loss, duration, return e control: la modulabilità del contenuto degli
strumenti 'nanziari. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 150
8. Strumenti 'nanziari, azioni e obbligazioni: i con'ni delle fattispecie . . . . . . 157
9. Il concetto di 'partecipazione' nel codice civile e i criteri di contabilizzazione
degli strumenti 'nanziari sia dal lato della società emittente che del
sottoscrittore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 158
10. Segue: i criteri di rappresentazione contabile degli strumenti 'nanziari previsti
nel sistema IAS/IFRS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 164


CAPITOLO III
I RAPPORTI TRA LA SOCIETÀ ED I SOCI NELLE IMPOSTE SUI REDDITI

1. Premessa ed impostazione dell'indagine. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 173
2. Il sistema di tassazione delle società di capitali nella legislazione precedente la
riforma del 2003: in particolare, la struttura del sistema impositivo. . . . . . . 179
3. Il ruolo dell'i.r.p.e.g. nel sistema impositivo: alcune considerazioni generali sulla
struttura del tributo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 186
4. La struttura dell'i.r.p.e.f. ed i rapporti tra il socio e la società . . . . . . . . . . 193
5. I rapporti tra il socio e la società: la doppia imposizione di carattere economico
ed i rimedi predisposti per attenuarla e/o eliminarla . . . . . . . . . . . . . . . 199
6. Le scelte operate dal legislatore italiano: in particolare, il credito d'imposta
introdotto con la legge 16 dicembre 1977, n. 904 . . . . . . . . . . . . . . . . 203
INDICE XI




7. Segue: la maggiorazione di conguaglio ed il sistema dei canestri . . . . . . . . 207
8. Ri'essioni conclusive sulla natura dell'i.r.p.e.g. nel sistema delle imposte sui
redditi: si pongono le basi per la prosecuzione dell'indagine. . . . . . . . . . . 209
9. La ritenuta alla fonte a titolo d'imposta quale forma embrionale di tassazione
differenziata delle modalità di investimento. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 222
10. La riforma del sistema 'scale: i principi direttivi enucleati dalla legge delega . 224
11. I rapporti tra il socio e la società nella riforma tributaria del 2003: in particolare,
i regimi di tassazione degli utili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 227
12. Segue: la participation exemption . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 231
13. Pro'li ricostruttivi della participation exemption ed elementi di similitudine con
il regime di tassazione degli utili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 239
14. I rapporti socio-società tra il livello di tassazione i.r.e.s. e quello i.r.p.e.f.: in
particolare, la trasparenza nelle s.r.l. a ristretta base proprietaria . . . . . . . . 247
15. Segue: la tassazione della ricchezza distribuita da soggetti i.r.e.s. ad altri soggetti
i.r.e.s. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 252
16. Il passaggio della ricchezza dal livello i.r.e.s. al livello i.r.p.e.f. . . . . . . . . . 256



CAPITOLO IV
IL TRATTAMENTO FISCALE DELLE FORME DI INVESTIMENTO
IN SOCIETÀ PER AZIONI DIVERSE DA QUELLA DI CAPITALE

1. Le proposte suggerite dalla Commissione Gallo: in particolare, gli strumenti
'nanziari emessi a fronte dell'apporto di opere e di servizi . . . . . . . . . . . 257
2. Segue: la quali'cazione di azioni e obbligazioni ai 'ni delle imposte sui redditi. 261
3. Segue: i limiti alla deducibilità in capo al soggetto erogante degli oneri connessi
alla remunerazione degli apporti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 265
4. Alcune osservazioni sull'impianto complessivo delle modi'che suggerite dalla
Commissione Gallo. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 268
5. L'imposta sul reddito delle società e le modi'che alla disciplina dei redditi di
capitale: la categoria degli utili da partecipazione e la collocazione degli stru-
menti 'nanziari. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 270
6. Segue: gli strumenti 'nanziari partecipativi di 'quasi capitale' secondo l'acce-
zione accolta dal legislatore tributario. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 274
7. La prevalenza del pro'lo negoziale rispetto alle modalità di emissione . . . . . 277
8. Gli strumenti 'nanziari diversi da quelli di 'quasi capitale': in particolare, gli
strumenti assimilati alle azioni. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 280
9. Gli strumenti 'nanziari assimilati alle azioni ed il trattamento 'scale delle
relative remunerazioni in capo alla società emittente . . . . . . . . . . . . . . . 285
10. Il concetto di partecipazione ai risultati economici e quello di 'partecipazione
indiretta' ai suddetti risultati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 289
11. Le obbligazioni e gli strumenti 'nanziari assimilati alle obbligazioni . . . . . . 293
12. I titoli atipici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 300
13. Alcune considerazioni in merito ai criteri di tassazione delle remunerazioni
percepite dagli imprenditori individuali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 305
14. Segue: la tassazione delle remunerazioni erogate in favore delle persone 'siche
non imprenditori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 308
15. Conclusioni in merito all'irragionevolezza del regime di tassazione dei titoli
atipici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 311
16. Ri'essioni sulla natura dei redditi derivanti da operazioni di investimento . . . 311
17. Le plusvalenze realizzate in occasione e per effetto della cessione degli strumenti
'nanziari . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 315
XII INDICE




17.1. Breve ricostruzione degli orientamenti in tema di tassazione dei plusvalori
realizzati nell'esercizio dell'impresa. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 315
17.2. Le plusvalenze non d'impresa. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 318
17.3. Il quadro del sistema di tassazione delle plusvalenze emergenti in occa-
sione e per effetto della cessione dei titoli . . . . . . . . . . . . . . . . . 319
18. Il contratto di associazione in partecipazione quale fattispecie costituente il
substrato negoziale assunto dal legislatore tributario a paradigma degli strumenti
'nanziari assimilati alle azioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 325
19. Il regime delle somme erogate dalla società emittente in favore degli investitori:
una veri'ca sulla coerenza e sulla tenuta del sistema. . . . . . . . . . . . . . . 330

Bibliogra'a . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 341
Indice degli Autori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 361

COMMENTI DEI LETTORI A «Investimenti in società di capitali e imposizione sul reddito»

Non ci sono commenti per questo volume.

ALTRI SUGGERIMENTI