Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Tipologie di prodotti: Altro:
Brocardo del giorno

Copertina di 'Il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica. Persistente attualità e problemi irrisolti del principale istituto di amministrazione giustiziale'

Ingrandisci immagine


Il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica. Persistente attualità e problemi irrisolti del principale istituto di amministrazione giustiziale

(Univ.Milano-Fac. di giurisprudenza)


di

Bertonazzi Luca

 

Normalmente disponibile in 30/31 giorni lavorativi
In promozione
Allegati: Indice

DETTAGLI DI «Il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica. Persistente attualità e problemi irrisolti del principale istituto di amministrazione giustiziale»

Tipo Libro
Titolo Il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica. Persistente attualità e problemi irrisolti del principale istituto di amministrazione giustiziale
Autore
Editore

Giuffrè


EAN 9788814141997
Pagine IX-324
Data 2008
Collana Univ.Milano-Fac. di giurisprudenza

INDICE DI «Il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica. Persistente attualità e problemi irrisolti del principale istituto di amministrazione giustiziale»

Per visualizzare l'indice clicca qui Nascondi

INDICE

Introduzione .................................................................................................................................. 1


CAPITOLO I
AMMISSIBILITÀ DI INCIDENTI DI COSTITUZIONALITÀ SCATURENTI DALLA
FASE CONSULTIVA DEL RICORSO STRAORDINARIO

1. Questioni di legittimità costituzionale sollevate dal Consiglio di Stato in sede
di emissione del parere sul ricorso straordinario................................................... 11
2. La posizione di chiusura assunta dalla Corte costituzionale................................ 13
3. Solidità e fragilità negli argomenti a supporto della posizione di chiusura: un
primo approccio......................................................................................................... 16
4. Funzione consultiva del Consiglio di Stato nell'ambito del ricorso
straordinario e funzione di controllo preventivo di legittimità sugli atti
governativi da parte della Corte dei Conti.............................................................. 21
5. Le autentiche rationes decidendi alla base della posizione di chiusura adottata
dalla Corte costituzionale: una disamina più approfondita.................................. 23
6. Neutralità della natura amministrativa del ricorso straordinario ai fini dell'accesso
alla giustizia costituzionale, alla luce della giurisprudenza del Giudice delle Leggi.... 29
7. Impostazione innovativa del problema: la legittimazione del Consiglio di
Stato, in sede di formulazione del parere sul ricorso straordinario, a sollevare
questioni di legittimità costituzionale...................................................................... 31
8. Ulteriori ragioni a favore dell'ammissibilità di incidenti di costituzionalità
scaturenti dalla fase consultiva del ricorso straordinario...................................... 38


CAPITOLO II
AMMISSIBILITÀ DI PREGIUDIZIALI COMUNITARIE ORIGINANTI DALLA FASE
CONSULTIVA DEL RICORSO STRAORDINARIO

1. Rinvio pregiudiziale interpretativo in sede di formulazione del parere sul
ricorso straordinario: gli argomenti addotti dal Consiglio di Stato a favore
della ammissibilità. ..................................................................................................... 43
2. La posizione assunta dalla Corte di Giustizia nel senso dell'ammissibilità........ 46
3. La giurisprudenza comunitaria sulla nozione di 'giurisdizione nazionale'......... 48
4. Neutralità della qualificazione formalmente amministrativa impressa dal
diritto nazionale ad un organo e alla funzione allo stesso assegnata, ai fini
dell'ammissibilità delle cc.dd. pregiudiziali comunitarie....................................... 56
5. Impostazione innovativa del problema: l'edificazione su basi più solide della
legittimazione del Consiglio di Stato, in sede di formulazione del parere sul
ricorso straordinario, a sollevare questioni pregiudiziali di interpretazione e di
validità di norme comunitarie. ................................................................................. 60
VIII IL RICORSO STRAORDINARIO AL CAPO DELLO STATO

CAPITOLO III
ESPERIBILITÀ DEL GIUDIZIO DI OTTEMPERANZA A FRONTE DI UN
DECRETO PRESIDENZIALE INADEMPIUTO

1. Primi anni Cinquanta del secolo scorso.................................................................. 69
2. Seconda metà del secolo scorso............................................................................... 71
3. Anni 2000-2001: il Consiglio di Stato interrompe la continuità della
cinquantennale giurisprudenza in tema di inammissibilità del giudizio di
ottemperanza nei riguardi dei decreti decisori di ricorsi straordinari. ................ 74
4. Fine 2001: la Corte di Cassazione ribadisce l'orientamento tradizionale........... 78
5. Esame degli argomenti addotti dalla Corte di Cassazione per rintuzzare quelli
avanzati dal Consiglio di Stato. ................................................................................ 81
6. Riallineamento della giurisprudenza amministrativa all'orientamento
tradizionale.................................................................................................................. 88
7. Un isolato dissenso. ................................................................................................... 97
8. Natura amministrativa del ricorso straordinario, della decisione che lo
definisce e del parere obbligatorio del Consiglio di Stato: inconsistenza degli
argomenti invocati per sostenere l'opposta tesi della natura giurisdizionale..... 103
9. L'inammissibilità del giudizio di ottemperanza nei confronti delle decisioni
dei ricorsi straordinari: tra argomento a contrario e non percorribilità del
procedimento analogico............................................................................................ 109
10. Inesistenza di margini per un intervento additivo della Corte costituzionale. .. 117
11. Soluzione ipotizzabile de iure condendo. ..................................................................... 124


CAPITOLO IV
COMPATIBILITÀ CON LA GARANZIA COSTITUZIONALE DELLA TUTELA
GIURISDIZIONALE

1. La garanzia costituzionale della tutela giurisdizionale per i controinteressati. .. 127
2. Diritto dei controinteressati ad una immediata opzione per la sede
processuale come autonomo principio costituzionale agevolmente
conciliabile con la regola dell'alternatività tra ricorso straordinario e ricorso
giurisdizionale amministrativo. ................................................................................ 133
3. Compatibilità costituzionale, nell'ottica del ricorrente, del principio di
alternatività tra ricorso straordinario e ricorso giurisdizionale
amministrativo. .................................................................................................... 139
4. Disponibilità, da parte del ricorrente e dei controinteressati, della garanzia
costituzionale della tutela giurisdizionale................................................................ 143
5. Equiparazione ai controinteressati dell'amministrazione non statale autrice
dell'atto impugnato, ai fini del meccanismo opzionale a favore del processo e
del connesso regime di impugnazione del decreto presidenziale di
accoglimento del ricorso. .......................................................................................... 148
6. Le ragioni che militano a favore dell'estensione all'amministrazione statale
della garanzia costituzionale della tutela giurisdizionale sotto specie di diritto
ad una immediata opzione per la sede processuale............................................... 160
7. Divergenza tra Corte costituzionale e Consiglio di Stato in ordine alla
configurabilità in capo al ricorrente di un onere di tempestiva notifica del
ricorso straordinario, a pena di inammissibilità, all'amministrazione non
statale autrice dell'atto impugnato. .......................................................................... 171
8. Contenuto e finalità dell'onere del ricorrente di notifica del ricorso
straordinario all'amministrazione non statale autrice dell'atto impugnato. ....... 178
INDICE IX

CAPITOLO V
COMPATIBILITÀ CON LE AUTONOMIE REGIONALI E LOCALI

1. Ricorso straordinario e decentramento amministrativo a favore delle Regioni: primi
attriti neutralizzati dalla Corte costituzionale negli anni Settanta del secolo scorso. ...... 191
2. La prima ratio decidendi su cui è edificata la sentenza della Corte costituzionale n.
298/1986: specificità della natura della funzione di decisione del ricorso straordinario,
contrapposta alla multiforme amministrazione attiva e a quella di controllo........................ 195
3. La seconda ratio decidendi su cui è basata la sentenza della Corte costituzionale n.
298/1986: libera disponibilità della propria autonomia amministrativa da parte della
Regione che non richieda il trasferimento della vertenza in sede giurisdizionale. .......... 207
4. Non disponibilità e non negoziabilità della ripartizione delle competenze
amministrative tra Stato e Regioni, al di là di suggestioni ingenerate dalla
recente giurisprudenza costituzionale sulla c.d. chiamata in sussidiarietà.......... 209
5. Inconsistenza della seconda ratio decidendi sottesa alla sentenza n. 298/1986.... 223
6. Inconsistenza della prima ratio decidendi sottesa alla sentenza n. 298/1986........ 224
7. Incompatibilità tra ricorso straordinario e competenze amministrative
attribuite alle regioni e agli enti locali ad autonomia costituzionalmente
garantita. Cenno ad una soluzione ipotizzabile de iure condendo............................ 236


CAPITOLO VI
RACCORDI TRA RICORSO STRAORDINARIO E RICORSO GIURISDIZIONALE
AMMINISTRATIVO

1. Controinteressati in senso tecnico e controinteressati sostanziali: traslazione
di sistematiche analoghe a quelle valevoli per la legittimazione ad appellare le
sentenze di primo grado............................................................................................ 243
2. Regime dell'impugnazione della decisione di accoglimento del ricorso straordinario
da parte del controinteressato in senso tecnico non tempestivamente intimato............ 251
3. Regime dell'impugnazione della decisione di accoglimento del ricorso
straordinario da parte di un controinteressato in senso tecnico ulteriore
rispetto ad altro tempestivamente intimato............................................................ 254
4. Regime dell'impugnazione della decisione di accoglimento del ricorso
straordinario da parte di un controinteressato 'sostanziale' o 'successivo'........ 260
5. Controinteressati sostanziali e successivi in una recente decisione
dell'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato. ...................................................... 263
6. Modi e tempi della trasposizione da parte del ricorrente. .................................... 267
7. Art. 23-bis della legge n. 1034/71 e trasposizione. ............................................... 271
8. Trasposizione e accertamenti preliminari che competono al giudice, con
eventuale riattivazione del procedimento amministrativo contenzioso............. 277
9. Opposizione ed improcedibilità del ricorso straordinario. .................................. 281
10. Regime di impugnazione della decisione del ricorso straordinario: irrilevanza
della sua conformità o difformità dal parere del Consiglio di Stato. .................. 288
11. L'insindacabilità in sede giurisdizionale dei vizi di forma e di procedura maturati in
fase anteriori al parere del Consiglio di Stato: un indirizzo tradizionale, soltanto in
apparenza monolitico, che ragioni di ordine costituzionale richiedono di superare...... 293


Una breve appendice sull'inquadramento costituzionale del ricorso straordinario............................... 307


Bibliografia.................................................................................................................................... 315

COMMENTI DEI LETTORI A «Il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica. Persistente attualità e problemi irrisolti del principale istituto di amministrazione giustiziale»

Non ci sono commenti per questo volume.

LIBRI AFFINI A «Il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica. Persistente attualità e problemi irrisolti del principale istituto di amministrazione giustiziale»

ALTRI LIBRI DI «Bertonazzi Luca»

REPARTI IN CUI È CONTENUTO «Il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica. Persistente attualità e problemi irrisolti del principale istituto di amministrazione giustiziale»