Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Tipologie di prodotti: Altro:
Brocardo del giorno

Copertina di 'I reati in materia di diritto d'autore. Le fattispecie incriminatrici e le altre disposizioni penali'

Ingrandisci immagine


I reati in materia di diritto d'autore. Le fattispecie incriminatrici e le altre disposizioni penali

(Teoria pratica dir. III: dir. proc. pen.)


di

Morra Mario

 

Normalmente disponibile in 30/31 giorni lavorativi
In promozione
Allegati: Indice

DETTAGLI DI «I reati in materia di diritto d'autore. Le fattispecie incriminatrici e le altre disposizioni penali»

Tipo Libro
Titolo I reati in materia di diritto d'autore. Le fattispecie incriminatrici e le altre disposizioni penali
Autore
Editore

Giuffrè


EAN 9788814139987
Pagine XV-308
Data 2008
Collana Teoria pratica dir. III: dir. proc. pen.

INDICE DI «I reati in materia di diritto d'autore. Le fattispecie incriminatrici e le altre disposizioni penali»

Per visualizzare l'indice clicca qui Nascondi

INDICE SOMMARIO

Capitolo I
ASPETTI DI CARATTERE GENERALE

1. Definizione del diritto d'autore, principi costituzionali e tutela inter-
nazionale; la Proposta di Direttiva Ipred2 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1
2. La tutela penale dei diritti d'autore, il bene giuridico tutelato dalle
norme incriminatrici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5
3. L'oggetto materiale della tutela penale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8
3.1. L'opera dell'ingegno creativa, l'elencazione esemplificativa di
cui all'articolo 2 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9
3.2. Le opere collettive, le elaborazioni creative delle opere origi-
narie, gli atti ufficiali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16
4. `
Il carattere abusivo della condotta: l'antigiuridicita speciale dei reati
previsti dalla legge sul diritto d'autore e la rilevanza dell'errore . . . . 18
5. L'individuazione del carattere abusivo della condotta penalmente ri-
levante . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21
5.1. Gli autori delle opere e gli altri soggetti titolari dei relativi
diritti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21
5.2. I diritti morali riconosciuti agli autori delle opere . . . . . . . . . . . 23
5.3. Segue: i diritti esclusivi di utilizzazione economica dell'opera . 25
5.4. L'insorgere dei diritti, la loro indipendenza, le limitazioni pre-
viste agli stessi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28
5.5. I diritti connessi penalmente tutelati. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29
5.6. Il problema della rilevanza penale della lesione dei ''diritti a
compenso'' . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32
6. Il ruolo della Siae: funzioni e legittimazione a costituirsi parte civile 38


Capitolo II
LA NORMA PORTANTE DEL SISTEMA DELLE DIFESE PENALI
DEL DIRITTO D'AUTORE: L'ART. 171-TER, I CO.

Premessa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 44
xii indice sommario


1. Gli elementi oggettivi del reato di cui al I comma, lettera a): la
tutela accordata alle opere sonore e visive . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 44
1.1. L'oggetto materiale del reato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 44
1.2. Le singole condotte: la duplicazione e la riproduzione, il loro
carattere abusivo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48
1.3. Segue: trasmissione e diffusione abusive . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49
2. Gli elementi oggettivi del reato di cui al primo comma lett. b); la
tutela delle opere letterarie (in senso ampio), musicali e multimediali 52
2.1. Oggetto materiale del reato: in particolare le opere multimediali 52
2.2. Le condotte abusive previste dalla lettera b) . . . . . . . . . . . . . . . . 55
3. Gli elementi oggettivi del reato di cui alla lettera c); importazione e
commercializzazione delle opere indicate alle lettere a) e b) . . . . . . . 57
4. Gli elementi oggettivi del reato previsto dalla lettera d); i supporti
non contrassegnati dalla SIAE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59
4.1. La funzione del contrassegno SIAE in generale e la natura del
reato in oggetto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59
4.2. Le condotte illecite. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 62
4.3. La fondamentale sentenza della Corte di Giustizia Europea del
8 novembre 2007 sul contrassegno della Siae . . . . . . . . . . . . . . . 65
5. Gli elementi oggettivi delle fattispecie di cui alle lettere e) ed f): la
tutela accordata ai servizi criptati ad accesso condizionato . . . . . . . . . 68
5.1. La definizione di trasmissioni ad accesso condizionato . . . . . . . 68
5.2. Le condotte di cui alle lettere e) ed f) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 72
6. Gli elementi oggettivi delle fattispecie di cui alle lettere f-bis) e h):
la tutela accordata alle misure tecnologiche di protezione e alle in-
formazioni sul regime dei diritti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 74
6.1. Le misure tecnologiche di protezione e le informazioni sul re-
gime dei diritti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 74
6.2. Le condotte illecite di cui alla lettera f-bis) . . . . . . . . . . . . . . . . 76
6.3. Le condotte illecite di cui alla lettera h) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 80
7. Il dolo specifico: il fine di lucro e l'uso non personale. . . . . . . . . . . . 81
8. Concorso di reati: il rapporto tra le diverse fattispecie di cui all'art.
171-ter ed il concorso con altri reati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 84
8.1. Le fattispecie cumulative e alternative previste dall'art. 171-ter 84
8.2. Il rapporto con altre figure di reato, in particolare con il reato
di ricettazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 89
9. Il trattamento sanzionatorio, la circostanza attenuante e le pene ac-
cessorie di cui al III e IV comma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 95
indice sommario xiii


Capitolo III
LA FATTISPECIE AUTONOMA PREVISTA DALL'ART. 171-TER, II COMMA

1. Carattere autonomo del reato di cui al II comma . . . . . . . . . . . . . . . . . 97
2. Il requisito implicito del fine di lucro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 99
3. Le condotte di cui alla lettera a); in particolare la messa in commer-
cio di oltre 50 copie di opere tutelate . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 102
4. La condotta di cui alla lettera a-bis): il file sharing. . . . . . . . . . . . . . . 109
5. `
La responsabilita dell'internet provider . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 115
6. Le fattispecie di cui alle lettere b) e c) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 123


Capitolo IV
LA PROTEZIONE ACCORDATA AI PROGRAMMI PER ELABORATORE
E ALLE BANCHE DATI DALL'ART. 171-BIS

1. Gli oggetti materiali dei reati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 125
1.1. Programmi per elaboratore e banche dati. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 125
1.2. La tutela dei videogiochi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 128
2. La duplicazione abusiva del programma per elaboratore . . . . . . . . . . . 134
3. Il commercio e la detenzione di programmi contenuti in supporti
privi di bollino S.I.A.E. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 142
4. La commercializzazione dei mezzi di elusione dei dispositivi appli-
cati a protezione dei programmi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 147
5. Le violazioni relative alle banche di dati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 150
6. Il dolo specifico del fine di trarne profitto, la distinzione tra profitto
e lucro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 152
7. Il trattamento sanzionatorio e le circostanze aggravanti . . . . . . . . . . . . 157


Capitolo V
LE FATTISPECIE DI CUI AGLI ARTICOLI 171-QUATER, 171-SEPTIES,
171-OCTIES E 171-OCTIES.1

1. Il reato di cui all'articolo 171-quater. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 159
1.1. La fattispecie di cui alla lettera a): concessione in noleggio o
in uso di opere tutelate . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 160
1.2. La fattispecie di cui alla lettera b): la tutela dei diritti degli
artisti interpreti ed esecutori in relazione alle fissazioni delle
loro prestazioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 164
2. Il reato di cui all'articolo 171-septies . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 166
xiv indice sommario


2.1. La mancata osservanza dell'obbligo di rendere alla Siae la di-
chiarazione sostitutiva del contrassegno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 166
2.2. La falsa attestazione di aver assolto i diritti d'autore. . . . . . . . . 168
3. Il reato di cui all'articolo 171-octies . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 168
3.1. La descrizione delle singole condotte e l'elemento psicologico
del reato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 168
3.2. Il campo di applicazione del reato rispetto alle fattispecie di
cui all'articolo 171-ter, I comma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 170
3.3. Il rapporto tra l'art. 171-octies e le sanzioni amministrative
previste dal d.lgs. n. 373/2000: la sentenza della Corte Costitu-
zionale n. 426/2004 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 172
3.4. Concorso di reati e trattamento sanzionatorio . . . . . . . . . . . . . . . 176
4. Il reato di cui all'articolo 171-octies.1. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 176


Capitolo VI
LA FATTISPECIE RESIDUALE DI CUI ALL'ARTICOLO 171,
LE UTILIZZAZIONI LIBERE E IL RAPPORTO
CON LA DISPOSIZIONE DI CUI ALL'ART. 174-TER

1. La supposta depenalizzazione delle ipotesi di cui al I comma dell'art.
171. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 179
2. Il bene giuridico tutelato dalla norma, l'oggetto materiale della con-
dotta, il rapporto tra le diverse fattispecie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 181
3. Le diverse condotte delittuose previste dall'articolo 171 . . . . . . . . . . . 183
3.1. Le condotte di cui alla lettera a) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 183
3.2. La condotta di cui alla lettera a-bis) e la speciale oblazione
prevista dall'articolo 171, II comma. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 185
3.3. Le condotte di cui alla lettera b) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 187
3.4. Le condotte di cui alle lettere c) e d) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 192
3.5. Le violazioni di cui alla lettera f). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 193
4. Il trattamento sanzionatorio, le circostanze aggravanti previste dal III
comma dell'articolo 171 e le sanzioni amministrative di cui al IV
comma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 194
5. Il carattere abusivo della condotta, le eccezioni e le limitazioni ai
diritti d'autore. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 196
6. Il rapporto tra l'articolo 171, gli altri reati previsti dalla legge sul
diritto d'autore e le sanzioni amministrative previste dall'articolo
174-ter . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 202
indice sommario xv


Capitolo VII
LE ALTRE DISPOSIZIONI DI CARATTERE PENALE
E LE SANZIONI AMMINISTRATIVE

1. La confisca prevista dall'articolo 171-sexies . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 205
2. Il ravvedimento operoso di cui all'articolo 171-nonies. . . . . . . . . . . . . 209
3. I poteri attribuiti alla parte civile dall'articolo 174 . . . . . . . . . . . . . . . 211
4. L'obbligo di comunicazione al Questore imposto al P.M. dall'articolo
174-quinquies . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 213
5. Le sanzioni amministrative e la loro applicazione . . . . . . . . . . . . . . . . 214


APPENDICE LEGISLATIVA

L. 22 aprile 1941, n. 633. ' Protezione del diritto d'autore e di altri
diritti connessi al suo esercizio (testo aggiornato alla l. n. 2/2008 e
al d.lgs. n. 9/2008) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 223

COMMENTI DEI LETTORI A «I reati in materia di diritto d'autore. Le fattispecie incriminatrici e le altre disposizioni penali»

Non ci sono commenti per questo volume.

LIBRI AFFINI A «I reati in materia di diritto d'autore. Le fattispecie incriminatrici e le altre disposizioni penali»

REPARTI IN CUI È CONTENUTO «I reati in materia di diritto d'autore. Le fattispecie incriminatrici e le altre disposizioni penali»