Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Tipologie di prodotti: Altro:
Brocardo del giorno

Copertina di 'Il diritto penale e il problema del patteggiamento'

Ingrandisci immagine


Il diritto penale e il problema del patteggiamento


di

Caputo Matteo

 

Normalmente disponibile in 10/11 giorni lavorativi
In promozione
Spedizione gratuita (dettagli)
Allegati: Indice

DETTAGLI DI «Il diritto penale e il problema del patteggiamento»

Tipo Libro
Titolo Il diritto penale e il problema del patteggiamento
Autore
Editore

Jovene


EAN 9788824318563
Pagine XX-660
Data ottobre 2009

INDICE DI «Il diritto penale e il problema del patteggiamento»

Per visualizzare l'indice clicca qui Nascondi

INDICE


Nota dell'autore........................................................................................ p. XV
Tavola delle abbreviazioni ........................................................................ » XVII


PARTE PRIMA
ITINERARI DI GIUSTIZIA NEGOZIATA
CAPITOLO PRIMO
UNO SGUARDO D'INSIEME
1.1. Reato, processo, pena. Le ragioni di un approccio 'transazionale' » 3
1.2. Il patteggiamento nella crisi dei rapporti tra diritto e processo
penale ............................................................................................... » 11
1.3. Un dogma sul viale del tramonto' La giurisdizione al servizio
della legge......................................................................................... » 15
1.4. Collaborazione e dominio. Quando la 'forma' incontra la 'so-
stanza' ............................................................................................... » 25
1.5. Modelli processuali e struttura del reato. Le manovre sulla pena
nel pensiero di M.R. Damas ka........................................................
' » 41
1.6. Modelli processuali e forme del punire. La rarefazione della di-
mensione pubblica del giudizio nella giustizia negoziata.............. » 48
1.7. Il patteggiamento come 'gioco'. Flessibilitą negoziale e teoria del
diritto................................................................................................ » 62
1.8. Tarda modernitą e applicazione della pena su richiesta delle
parti .................................................................................................. » 72

CAPITOLO SECONDO
'LETTURA' E 'TRADUZIONE'
DEL PLEA BARGAINING NORDAMERICANO
2.1. La metafora della 'traduzione' nella comparazione giuridica ....... » 81
2.2. Il testo 'madre'. Plea bargaining e guilty plea nell'ordinamento
federale degli U.S.A......................................................................... » 89
X INDICE


2.2.1. In particolare: bargain justice e sentencing reform............... p. 109
2.2.2. Il dibattito sulle origini e sul successo del plea bargaining ... » 115
2.2.3. Bagliori e macchie della quick justice ................................... » 132
2.3. Il contesto. La negozialitą all''ombra del processo'. Un'indagine
dietro le quinte del plea bargaining ................................................ » 142
2.3.1. Distorsioni ambientali ........................................................... » 145
2.3.1.1 I costi di transazione dell'accusa............................. » 145
2.3.1.2. I costi di transazione della difesa............................ » 150
2.3.1.3. L'impatto della custodia cautelare .......................... » 154
2.3.1.4. Asimmetrie informative ........................................... » 155
2.3.2. Le insidie psicologiche .......................................................... » 155
2.3.2.1. Eccessiva fiducia, ottimismo e precomprensioni
personali ................................................................... » 156
2.3.2.2. Meccanismi di neutralizzazione e blocchi psico-
logici ......................................................................... » 159
2.3.2.3. Assunzione di rischi e avversione alle perdite........ » 161
2.3.2.4. Framing..................................................................... » 164
2.3.2.5. L'importanza dei 'precedenti' e degli adattamenti » 166
2.3.3. Conseguenze dell'approccio ambientale-psicologico sugli
accordi tra le parti ................................................................. » 168


CAPITOLO TERZO
LA CIRCOLAZIONE DELLA NEGOTIATED JUSTICE
NELL'ESPERIENZA INTERNAZIONALE
E NEL PROCESSO PENALE ITALIANO

3.1. La 'traduzione' del plea bargaining nella prospettiva del Tribu-
nale Penale Internazionale per i crimini commessi nella ex Ju-
goslavia ............................................................................................. » 171
3.1.1. Il corso della negozialitą all'interno dell'ICTY ................... » 173
a) il caso Erdemovic ..............................................................
“ » 185
b) il caso Jelisic ......................................................................
“ » 189
c) il caso Todorovic “................................................................ » 191
d) il caso Sikirica ................................................................... » 194
e) il caso Plavsic ....................................................................
' “ » 196
3.1.2. Aspetti problematici dell'espansione del plea bargaining
nella procedura dell'ICTY .................................................... » 200
3.2. La 'traduzione' del plea bargaining in Italia................................... » 219
3.2.1. Profili storici dell'evoluzione del patteggiamento ............... » 228
3.2.2. La disciplina attuale del negozio sulla pena ........................ » 236
3.2.2.1. Il patteggiamento tradizionale................................. » 239
INDICE XI


3.2.2.2. Il patteggiamento allargato...................................... p. 241
3.2.2.3. Normativa ed effetti comuni ................................... » 242
3.2.3. Principali profili differenziali rispetto al plea bargaining
nordamericano ....................................................................... » 250
3.2.4. 'Alleati' e 'nemici' della pena concordata ............................ » 258
3.2.5. La dichiarazione di nolo contendere come figura proces-
suale pił simile al patteggiamento italiano .......................... » 262




PARTE SECONDA
DIRITTO PENALE E PATTEGGIAMENTO

CAPITOLO PRIMO

L'IMPATTO DEL PATTEGGIAMENTO
SULLA TEORIA DELLA PENA

1.1. Negozialitą processuale e teorie della pena.................................... » 279
1.1.1. Patteggiamento e idea retributiva......................................... » 280
1.1.2. Patteggiamento e idea di scopo ............................................ » 291
1.1.2.1. Il patto sulla pena e la funzione generalpreventiva » 291
1.1.2.2. Il patto sulla pena e la funzione specialpreventiva » 321
1.2. La questione della natura della sentenza ex art. 444 c.p.p. Le po-
sizioni della Corte costituzionale, della giurisprudenza di legit-
timitą e della dottrina processualpenalistica .................................. » 347
1.3. Un problema aperto: l'interruzione dei nessi tra pena e accerta-
mento e tra pena e giudizio. I rimedi normativi ed ermeneutici... » 356
1.4. Considerazioni sulla conciliabilitą della premialitą negoziata con
le funzioni della pena ...................................................................... » 367
1.5. «Accordi d'una vaga musica futuristica»' L'incidenza della ra-
gionevole durata del processo e della gestione economica della
penalitą sulla giustizia della pena.................................................... » 385
1.6. Patteggiamento e idea riparativa..................................................... » 402
1.6.1. Mediazione penale e restorative justice................................. » 402
1.6.2. Patteggiamento e mediazione penale nell'orbita della giu-
stizia negoziata ....................................................................... » 407
1.6.3. Il patto sulla pena e la sorte della vittima. Tensioni e di-
stanze tra forme di consenso alla composizione alternativa
delle liti penali ....................................................................... » 417
XII INDICE


CAPITOLO SECONDO
IL PATTEGGIAMENTO
AL COSPETTO DEI PRINCIPI PENALISTICI.
L'ACCORDO SULLA PENA
NEL PRISMA DELLA SUSSIDIARIETĄ,
DELLA LEGALITĄ E DELLA COLPEVOLEZZA

2.1. I volti della punibilitą nel patteggiamento. La dissoluzione delle
conseguenze penali della sanzione patteggiata tra fattispecie
estintive, ricorso alla clemenza giudiziaria e ipotesi di non pu-
nibilitą sopravvenuta ....................................................................... p. 429
2.2. Il patteggiamento tra punibilitą e non punibilitą. Il ruolo della
punibilitą nella teoria generale del reato........................................ » 440
2.3. Le ragioni sostanziali e processuali di una costruzione della pu-
nibilitą come caratteristica del reato in cui dare voce al tema del
giudizio penale ................................................................................. » 446
2.4. Sussidiarietą penale e non punibilitą negoziata ............................. » 454
2.4.1. Dinamiche e funzioni della non punibilitą sopravvenuta ... » 465
2.4.2. Il patteggiamento come tecnica di degradazione giudiziale
della risposta sanzionatoria. Le ripercussioni sullo spes-
sore del giudizio di rimprovero ............................................ » 476
2.4.3. Il sindacato della Corte costituzionale sulla non punibilitą
e il bilanciamento di interessi alla base dell'alternativa al
processo ordinario ................................................................. » 481
2.5. La negozialitą delle parti al vaglio del principio di legalitą' ...... » 488
2.6. 'e del principio di personalitą della responsabilitą penale ......... » 501


CAPITOLO TERZO
LA PENA DELLE PARTI
TRA COMMISURAZIONE NEGOZIATA
E TEORIA DEL REATO CIRCOSTANZIATO

3.1. Diminuzione fino a un terzo e teoria della commisurazione ........ » 509
3.2. Commisurazione negoziata e rispetto della proporzione in chiave
generalpreventiva ............................................................................. » 513
3.3. Il comportamento processuale dell'imputato che opti per il rito
alternativo quale indice positivo di condotta susseguente al reato » 517
3.4. La negozialitą penale del patteggiamento: le leve della commi-
surazione nelle mani delle parti ...................................................... » 527
3.5. Il sindacato giudiziale: la commisurazione ritorna nelle mani del
giudice. L'onere della motivazione ................................................. » 535
INDICE XIII


3.5.1. In particolare: quale regola di giudizio per il patteggia-
mento'.................................................................................... p. 541
3.5.2. La qualificazione giuridica del fatto ..................................... » 557
3.5.3. L'applicazione e la comparazione delle circostanze ............ » 560
3.5.4. La congruitą della pena......................................................... » 563
3.6. Natura giuridica della riduzione e tensioni con la disciplina delle
circostanze 'in senso tecnico' .......................................................... » 577


CAPITOLO QUARTO
GLI ORIZZONTI DELLA RIFORMA

4.1. Scenari de iure condendo. a) Riformare il patteggiamento, pun-
tando sul contenuto sostanziale della riduzione di pena per la
cooperazione giudiziale ................................................................... » 589
4.1.1. Suggestioni made in U.S.A.: la pena patteggiata al banco di
prova dell'esercizio discrezionale dell'azione penale........... » 596
4.1.2. La tesi del c.d. doppio ambito edittale ................................ » 597
4.1.3. Prospettive e limiti della previsione di un apposito con-
gegno commisurativo per i riti speciali ................................ » 600
4.1.4. Il 'reato patteggiato' come reato circostanziato' I rebus ir-
risolti intorno al rapporto tra accidentalia delicti ed effetti
modificativi del trattamento sanzionatorio .......................... » 602
4.1.5. Architettura di un'ipotesi: la riduzione di pena per l'op-
zione del rito speciale quale nuova circostanza attenuante
a effetto speciale .................................................................... » 609
4.1.6. Trattazione 'economica' del reato e nuova gestione delle
cornici edittali ........................................................................ » 623
4.2. Scenari de iure condendo. b) La logica negoziale integrata dalla
logica riparativa, quale via per assicurare la tutela della vittima
nel patteggiamento........................................................................... » 626
4.3. Scenari de iure condendo. c) Per una selezione dei reati patteg-
giabili: gli indici di negozialitą ........................................................ » 639
4.4. Il patteggiamento nell''economia' del sistema penale. Bilanci e
previsioni .......................................................................................... » 643

Indice degli autori .................................................................................. » 651

COMMENTI DEI LETTORI A «Il diritto penale e il problema del patteggiamento»

Non ci sono commenti per questo volume.

LIBRI AFFINI A «Il diritto penale e il problema del patteggiamento»

ALTRI LIBRI DI «Caputo Matteo»

ALTRI SUGGERIMENTI

REPARTI IN CUI È CONTENUTO «Il diritto penale e il problema del patteggiamento»