Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Tipologie di prodotti: Altro:
Brocardo del giorno

Copertina di 'Il testo unico della salute e sicurezza sul lavoro dopo il correttivo (D.Lgs. n.106/2009)'

Ingrandisci immagine


Il testo unico della salute e sicurezza sul lavoro dopo il correttivo (D.Lgs. n.106/2009)

(Le nuove leggi civili)

 

Normalmente disponibile in 7/8 giorni lavorativi
In promozione
Spedizione gratuita (dettagli)
Allegati: Indice

DETTAGLI DI «Il testo unico della salute e sicurezza sul lavoro dopo il correttivo (D.Lgs. n.106/2009)»

Tipo Libro
Titolo Il testo unico della salute e sicurezza sul lavoro dopo il correttivo (D.Lgs. n.106/2009)
A cura di Tiraboschi M., Fantini L.
Editore

Giuffrè


EAN 9788814151019
Pagine XXIV-1214
Data novembre 2009
Collana Le nuove leggi civili

INDICE DI «Il testo unico della salute e sicurezza sul lavoro dopo il correttivo (D.Lgs. n.106/2009)»

Per visualizzare l'indice clicca qui Nascondi

INDICE SOMMARIO




Avvertenze . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . XXI
Prefazione di Maurizio Sacconi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . XXIII


Capitolo I
IL NUOVO TESTO UNICO DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

SEZIONE A
L'ANDAMENTO DEL FENOMENO INFORTUNISTICO
E L'EVOLUZIONE DEL QUADRO LEGALE:
COSA CAMBIA CON IL CORRETTIVO

1. La tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro dopo il decreto
legislativo n. 106 del 2009: il nuovo Testo Unico di Michele Tiraboschi . 3
2. Le integrazioni e correzioni al decreto legislativo n. 81 del 2008 di
Lorenzo Fantini . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15
3. La rivisitazione dell'impianto sanzionatorio di Maria Giovannone,
Pierluigi Rausei . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31
4. La nuova normativa: dalla prevenzione tecnologica alla sicurezza di tipo
organizzativo di Michele Lepore. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49
5. L'andamento del fenomeno infortunistico di Alberto Cicinelli . . . . . . . . . 55


SEZIONE B
MODERNIZZAZIONE DEL MERCATO DEL LAVORO E GESTIONE
DELLA SICUREZZA: LIMITI E PROSPETTIVE DEL TESTO UNICO

6. Mutamento dei modelli di organizzazione del lavoro, gestione della
sicurezza, certificazione di Ambra Barboni, Chiara Bizzarro, Maria
Giovannone, Flavia Pasquini, Michele Tiraboschi . . . . . . . . . . . . . . . . . . 67
VI INDICE SOMMARIO



7. Sicurezza e responsabilità 'penale-amministrativa' degli enti collettivi: i
modelli di organizzazione e gestione (Titolo I, Capo III, art. 30) di Yuri
Russo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 95
8. Il sistema di qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi
(Titolo I, Capo III, art. 27) di Michele Tiraboschi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 119
9. Il sistema della patente a punti in edilizia (Titolo I, Capo III, art. 27) di
Domenico Pesenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 129


SEZIONE C
GUIDA ALLA LETTURA:
CAMPO DI APPLICAZIONE E TEMPI DELLA MESSA A REGIME

10. Campo di applicazione e tipologie contrattuali (Titolo I, Capo I, art. 3) di
Michele Tiraboschi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 133
11. Diritto transitorio e tempi della definitiva messa a regime di Lorenzo
Fantini, Davide Venturi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 143
12. Le parole della sicurezza: glossario (Titolo I, Capo I, art. 2) a cura di
Daniele Cirioli, Paola de Vita. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 157


SEZIONE D
LA POSIZIONE DELLE PARTI SOCIALI

13. La posizione della Cgil. La regressione sulla salute e sicurezza del lavoro
che non aiuta la competitività delle imprese e del Paese di Ludovico
Ferrone . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 195
14. La posizione della Cisl di Cinzia Frascheri . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 205
15. La posizione della Uil di Paolo Carcassi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 215
16. La posizione di Confindustria. Il decreto correttivo al decreto legislativo
n. 81 del 2008: luci ed ombre di Fabio Pontrandolfi . . . . . . . . . . . . . . . . . 221
17. La posizione di Confcommercio di Grazia Nuzzi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 235
18. La posizione di Confartigianato di Giorgio Russomanno. . . . . . . . . . . . . . 241
19. La posizione di CNA di Tommaso Campanile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 247
20. La posizione di Confcooperative di Sabina Valentini. . . . . . . . . . . . . . . . . 253


Capitolo II
GLI ATTORI DELLA SICUREZZA:
DIRITTI, OBBLIGHI, COMPITI E RESPONSABILITÀ

SEZIONE A
DAL LATO DEL DATORE DI LAVORO

1. I datori di lavoro privati (Titolo I, Capo I, artt. 2 e 3) di Davide Venturi . . 259
INDICE SOMMARIO VII


2. I datori di lavoro pubblici (Titolo I, Capo I, artt. 2 e 3) di Davide
Venturi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 265
3. Il regime per le piccole e medie imprese (Titolo I, Capo III, art. 52) di
Gabriele Bubola, Michele Tiraboschi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 271
4. Il computo dei lavoratori (Titolo I, Capo I, art. 4) di Sara Ferrua . . . . . . . 285
5. Committenti e appaltatori (Titolo I, Capo III, art. 26; Titolo IV, Capo I,
artt. 88-104) di Josef Tschöll. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 295
6. Somministrazione di lavoro e distacco (Titolo I, Capo III, art. 26) di
Chiara Bizzarro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 311
7. I dirigenti e i preposti (Titolo I, Capo III, artt. 18 e 19) di Maria Rita
Gentile . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 325
8. Delega di funzioni e obblighi del datore di lavoro non delegabili (Titolo
I, Capo III, artt. 16 e 17) di Alberto Russo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 337
9. Il responsabile e gli addetti del servizio di prevenzione e protezione
(Titolo I, Capo III, art. 32) di Andrea Amato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 351
10. Il medico competente (Titolo I, Capo III, artt. 25 e 38-42) di Laura
Miglietta, Lorenzo Fantini . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 361
11. La responsabilità dei progettisti, fabbricanti, fornitori ed installatori
(Titolo I, Capo III, artt. 22-24) di Angelo Giuliani . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 365


SEZIONE B
DAL LATO DEL LAVORATORE

12. Lavoratore: definizione e obblighi (Titolo I, Capo I, artt. 2-4) di Davide
Venturi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 371
13. I contratti a contenuto formativo e i tirocini formativi e di orientamento
(Titolo I, Capo I, artt. 2-4; Titolo I, Capo III, art. 28) di Paola de Vita,
Michele Tiraboschi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 379
14. Volontariato e lavori socialmente utili (Titolo I, Capo I, artt. 2-4; Titolo
I, Capo III, art. 28) di Gabriele Bubola, Paola de Vita. . . . . . . . . . . . . . . . 385
15. I componenti l'impresa familiare, i piccoli imprenditori, i lavoratori
autonomi (Titolo I, Capo I, artt. 2-4; Titolo I, Capo III, artt. 21 e 27,
Capo IV, art. 60) di Lorenzo Fantini. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 391
16. I collaboratori coordinati e continuativi, i lavoratori a progetto, gli
occasionali, gli associati in partecipazione (Titolo I, Capo I, artt. 2-4;
Titolo I, Capo III, art. 28) di Gabriele Bubola, Alessandro Corvino . . . . . 399
17. Il lavoratore in somministrazione (Titolo I, Capo I, artt. 2-4; Titolo I,
Capo III, art. 26) di Chiara Bizzarro. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 409
18. Lavoro a domicilio e telelavoro (Titolo I, Capo I, artt. 2-4; Titolo I, Capo
III, artt. 36 e 37) di Annamaria Antonucci . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 415
19. I lavoratori immigrati (Titolo I, Capo III, art. 28) di Sara Ferrua . . . . . . . 425
20. La prospettiva di genere (Titolo I, Capo I, art. 8, Titolo, I, Cap. III, art.
28) di Chiara Bizzarro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 431
VIII INDICE SOMMARIO



SEZIONE C
IL SISTEMA ISTITUZIONALE

21. Il nuovo sistema istituzionale (Titolo I, Capo II, artt. 5-9) di Lorenzo
Fantini, Edoardo Gambacciani. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 443
22. Le competenze delle Regioni (Titolo I, Capo II, art. 11) di Marco Masi . . 449
23. Attività di vigilanza e sistema ispettivo (Titolo I, Capo II, artt. 5-14) di
Paolo Pennesi, Danilo Papa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 461
24. Inail e Ipsema (Titolo I, Capo II, art. 9) di Edoardo Gambacciani . . . . . . 467
25. Ispesl (Titolo I, Capo II, art. 9) di Edoardo Gambacciani . . . . . . . . . . . . . 475
26. Documentazione tecnico-amministrativa e statistiche degli infortuni e
delle malattie professionali (Titolo I, Capo III, artt. 53 e 54) di Renato
Nibbio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 479


SEZIONE D
IL RUOLO DELLE PARTI SOCIALI E LE ATTIVITÀ PROMOZIONALI

27. Il ruolo delle parti sociali (Titolo I, Capo III, artt. 47-52) di Marco Lai . . 483
28. Gli organismi paritetici (Titolo I, Capo III, art. 51) di Marco Lai . . . . . . . 493
29. Buone prassi e contrattazione collettiva (Titolo I, Capo II, artt. 6-9;
Titolo I, Capo III, artt. 15-35) di Valerio Berti, Stefano Salvato . . . . . . . . 503
30. La sicurezza del lavoro e i principi di responsabilità sociale (Titolo I,
Capo II, artt. 6 e 11) di Fabrizio Sammarco . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 513
31. L'interpello (Titolo I, Capo II, art. 12) di Pierluigi Rausei . . . . . . . . . . . . 519
32. Il contrasto al lavoro nero e irregolare e il DURC (Titolo I, Capo II, art.
14) di Paolo Pennesi, Danilo Papa. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 525
33. Le attività promozionali (Titolo I, Capo II, art. 11) di Danilo Papa . . . . . 535


Capitolo III
IL RISCHIO E LA GESTIONE DELLA PREVENZIONE

SEZIONE A
IL RISCHIO

1. Il rischio: le ragioni di una disciplina in materia di sicurezza (Titolo I,
Capo III, artt. 28-30) di Marco Masi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 541
2. Rilevazione e riduzione del rischio (Titolo I, Capo III, artt. 28-29) di
Ilenia Destito, Sara Ferrua. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 545
3. Il documento sulla valutazione dei rischi (Titolo I, Capo III, artt. 28-29)
di Ilenia Destito, Sara Ferrua . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 549
4. La 'data certa' del documento di valutazione dei rischi (Titolo I, Capo
III, art. 28) di Angelo Giuliani. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 561
INDICE SOMMARIO IX


5. Gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari e tipologie di lavoro
flessibile: la valutazione del rischio (Titolo I, Capo III, art. 28) di Sara
Ferrua, Maria Giovannone, Michele Tiraboschi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 569
6. Il rischio da stress lavoro-correlato (Titolo I, Capo III, art. 28) di
Annamaria Antonucci . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 585
7. La valutazione dei rischi da interferenze delle lavorazioni e i costi della
sicurezza nei lavori e negli appalti privati (Titolo I, Capo III, art. 28) di
Gaia De Antoniis . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 589
8. La valutazione dei rischi da interferenze e la stima dei costi della
sicurezza nei contratti pubblici di forniture o servizi (Titolo I, Capo III,
artt. 28-30) di Marco Masi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 607


SEZIONE B
LA GESTIONE DELLA PREVENZIONE

9. La gestione della prevenzione (Titolo I, Capo III, artt. 31-35) di Ilenia
Destito, Sara Ferrua . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 619
10. I requisiti dei responsabili e degli addetti al servizio di prevenzione e
protezione (Titolo I, Capo III, art. 32) di Paola de Vita . . . . . . . . . . . . . . . 627
11. Compiti del servizio di prevenzione e protezione (Titolo I, Capo III, artt.
31-35) di Christian Mollichella . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 635
12. La riunione periodica (Titolo I, Capo III, art. 35) di Christian
Mollichella . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 641
13. Svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di
prevenzione e protezione dai rischi (Titolo I, Capo III, artt. 34, 45 e 46)
di Gabriele Bubola . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 645


SEZIONE C
LA GESTIONE DELLE EMERGENZE

14. La gestione delle emergenze (Titolo I, Capo III, artt. 43-46) di
Alessandro Corvino. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 651
15. Diritti del lavoratore in caso di pericolo grave e immediato (Titolo I,
Capo III, art. 44) di Alessandro Corvino. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 657
16. Il primo soccorso e la prevenzione incendi (Titolo I, Capo III, artt. 45 e
46) di Lorenzo Fantini. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 661


Capitolo IV
FORMAZIONE, INFORMAZIONE, ADDESTRAMENTO

1. Formazione di lavoratori, dirigenti e preposti (Titolo I, Capo III, art. 37)
di Paola de Vita. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 669
2. Libretto formativo del lavoratore (Titolo I, Capo III, art. 37) di Lisa
Rustico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 673
X INDICE SOMMARIO



3. Formazione dei responsabili e degli addetti del servizio di prevenzione e
protezione (Titolo I, Capo III, art. 37) di Paola de Vita . . . . . . . . . . . . . . . 677
4. Informazione, consulenza, assistenza (Titolo I, Capo I, art. 2; Capo II,
art. 10; Capo III, art. 51) di Danilo Papa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 681


Capitolo V
LA SORVEGLIANZA SANITARIA

1. La sorveglianza sanitaria (Titolo I, Capo III, artt. 38-42) di Fulvio
D'Orsi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 687
2. Le caratteristiche del medico competente (Titolo I, Capo III, artt. 38-42)
di Fulvio D'Orsi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 695
3. La sorveglianza sanitaria speciale: l'accertamento sull'uso di sostanze
psicotrope e alcolemiche (Titolo I, Capo III, artt. 41-42) di Maria
Giovannone, Michele Tiraboschi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 701


Capitolo VI
CONSULTAZIONE E PARTECIPAZIONE
DEI RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI

1. Le rappresentanze dei lavoratori per la sicurezza e il rilancio della
'filosofia partecipativa' (Titolo I, Capo III, artt. 47-52) di Marco Lai . . . 723
2. Le attribuzioni del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (Titolo
I, Capo III, artt. 47-52) di Marco Lai . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 735
3. La formazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (Titolo I,
Capo III, artt. 47-52) di Paola de Vita . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 743


Capitolo VII
L'OGGETTO DELLA SICUREZZA

1. I luoghi di lavoro (Titolo II, Capo I, artt. 62-68) di Giuseppe Piegari,
Claudia Mancuso . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 749
2. Uso delle attrezzature di lavoro, dei dispositivi di protezione individuale
e degli impianti e apparecchiature elettriche (Titolo III, artt. 69-87) di
Mario Alvino . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 759
3. Ponteggi fissi (Titolo IV, Capo II, artt. 131-138) di Michele Candreva. . . 767
4. Segnaletica di sicurezza (Titolo V, artt. 161-166) di Mario Alvino . . . . . . 775
5. Movimentazione manuale dei carichi (Titolo VI, artt. 167-171) di
Giuseppe Piegari, Claudia Mancuso . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 779
6. Attrezzature munite di videoterminali (Titolo VII, artt. 172-179) di
Annamaria Antonucci . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 787
INDICE SOMMARIO XI


7. Protezione dagli agenti chimici (Titolo IX, artt. 221-232) di Fulvio
Perini. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 793
8. Protezione dall'amianto (Titolo IX, Capo III, artt. 246-265) di Mauro
Franciosi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 801
9. Agenti biologici (Titolo X, artt. 266-286) di Mauro Franciosi, Laura
Miglietta . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 807
10. Prevenzione del rischio da atmosfere esplosive (Titolo XI, artt. 287- 297)
di Fulvio Perini . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 815
11. Agenti fisici (Titolo VIII, artt. 180-220) di Mauro Franciosi . . . . . . . . . . 821


Capitolo VIII
CASI PARTICOLARI E SETTORI SPECIFICI

1. Cantieri temporanei e mobili (Titolo IV, artt. 88-160) di Carmelo G.
Catanoso . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 833
2. La delega di funzioni nei cantieri temporanei e mobili (Titolo I, artt. 16-
17; Titolo IV, Capo II, artt. 88-160) di Alberto Russo . . . . . . . . . . . . . . . . 845
3. Costruzioni, lavori in quota e ponteggi (Titolo IV, Capo II, artt. 105-106)
di Michele Candreva . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 849
4. La sicurezza nei porti (Titolo I, Capo I, art. 3) di Mariaelena Cunati . . . . 855
5. La sicurezza a bordo di navi (Titolo I, Capo I, art. 3) di Mariaelena
Cunati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 865
6. La sicurezza nel lavoro bancario. Due ipotesi tipiche: il rischio da attività
criminose e lavoro a videoterminale (Titolo VII, artt. 172-179) di Angelo
Giuliani . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 871
7. Come cambia la sicurezza in edilizia (Titolo IV, artt. 88-160) di Alberto
De Vizio, Margherita Galli, Giuseppe Pagliuca. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 883
8. La sicurezza in agricoltura (Titolo I, Capo I, art. 3; Titolo I, Capo I, artt.
2-4; Titolo I, Capo III, artt. 21 e 27; Capo IV, art. 60; Titolo III, artt. 69-
87; Titolo X, artt. 266-286; Titolo XIII, art. 306) di Claudia Merlino . . . . 893
9. La sicurezza nel settore dell'energia (Titolo III, artt. 69-87; Titolo VIII,
artt. 180-220; Titolo IX, artt. 221-232) di Paola Branciforte . . . . . . . . . . . 901
10. Polizia municipale e sicurezza sul lavoro (Titolo I, Capo I, art. 3) di
Laura Chiari . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 909


Capitolo IX
DISPOSIZIONI CONCERNENTI
LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E I CONTROLLI

1. La tutela della salute e sicurezza nella Pubblica Amministrazione (Titolo
I, Capo I, artt. 2 e 3; Capo II, artt. 5-14) di Renato Nibbio, Davide
Venturi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 917
2. I nuovi compiti della Pubblica Amministrazione (Titolo I, Capo II, artt.
5-14) di Paolo Pennesi, Chiara Caselli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 933
XII INDICE SOMMARIO



3. Potere di prescrizione (Titolo XII, artt. 298-302-bis) di Paolo Pennesi . . . 943
4. Il sistema informativo nazionale per la salute e sicurezza (Titolo I, Capo
II, art. 8) di Maurizio Di Giorgio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 949
5. Verifica sulla applicazione della normativa (Titolo I, Capo II, art. 13) di
Danilo Papa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 953


Capitolo X
IL SISTEMA SANZIONATORIO

1. Il procedimento sanzionatorio (Titolo I, Capo IV, artt. 55-61; Titolo XII,
artt. 298-302-bis) di Pierluigi Rausei . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 959
2. Le contravvenzioni e le sanzioni amministrative (Titolo I, Capo IV, artt.
55-61; Titolo XII, artt. 298-302-bis) di Pierluigi Rausei . . . . . . . . . . . . . . 973
3. L'arresto (Titolo I, Capo IV, artt. 55-61; Titolo XII, artt. 298-302-bis) di
Pierluigi Rausei. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 993
4. Il riordino dell'apparato sanzionatorio: la gestione della sicurezza (Titolo
I, Capo IV, artt. 55-61; Titolo XII, artt. 298-302-bis) di Pierluigi Rausei . 1001
5. La sospensione della attività imprenditoriale (Titolo I, Capo IV, art. 61;
Titolo XII, artt. 298-302-bis) di Paolo Pennesi e Pierluigi Rausei . . . . . . 1023
6. L'esercizio dei diritti della persona offesa (Titolo I, Capo IV, art. 61;
Titolo XII, artt. 298-302-bis) di Pierluigi Rausei . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1039



APPENDICE

Decreto legislativo del 9 aprile 2008, n. 81, come modificato dal decreto
legislativo 3 agosto 2009, n. 106 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1047

Elenco delle abbreviazioni. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1209
Notizie sugli autori. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1211

COMMENTI DEI LETTORI A «Il testo unico della salute e sicurezza sul lavoro dopo il correttivo (D.Lgs. n.106/2009)»

Non ci sono commenti per questo volume.

LIBRI AFFINI A «Il testo unico della salute e sicurezza sul lavoro dopo il correttivo (D.Lgs. n.106/2009)»

REPARTI IN CUI È CONTENUTO «Il testo unico della salute e sicurezza sul lavoro dopo il correttivo (D.Lgs. n.106/2009)»