Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Tipologie di prodotti: Altro:
Brocardo del giorno

Copertina di 'L' avvalimento negli appalti pubblici'

Ingrandisci immagine


L' avvalimento negli appalti pubblici

(Fatto & diritto)


di

Feresin Elena

 

Disponibile in 5/6 giorni lavorativi
In promozione
Allegati: Indice

DETTAGLI DI «L' avvalimento negli appalti pubblici»

Tipo Libro
Titolo L' avvalimento negli appalti pubblici
Autore
Editore

Giuffrè


EAN 9788814149740
Pagine XIII-302
Data giugno 2009
Collana Fatto & diritto

INDICE DI «L' avvalimento negli appalti pubblici»

Per visualizzare l'indice clicca qui Nascondi

INDICE SOMMARIO


Elenco delle principali abbreviazioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . XIII


Capitolo I
L'AVVALIMENTO NELLE DIRETTIVE
E NELLA GIURISPRUDENZA COMUNITARIA. PREMESSA

1.1. L'avvalimento nella direttiva servizi 92/50/CEE . . . . . . . . . . . . . 1
1.2. L'avvalimento nella direttiva lavori 93/37/CEE . . . . . . . . . . . . . 3
1.3. L'avvalimento nella direttiva forniture 93/36/CEE . . . . . . . . . . . 3
1.4. L'avvalimento: un punto d'equilibrio tra liberalizzazione e control-
lo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4
1.5. La prima giurisprudenza comunitaria sull'avvalimento . . . . . . . . . 6
1.6. L'avvalimento nella successiva giurisprudenza comunitaria . . . . . . 9
1.7. La giurisprudenza comunitaria sull'avvalimento negli appalti di ser-
vizi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11
1.8. L'avvalimento: ulteriori precisazioni della giurisprudenza comunita-
ria. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18
1.9. L'avvalimento nella giurisprudenza nazionale ante direttive 2004/
18/Ce e 2004/17/Ce: rapporti infragruppo . . . . . . . . . . . . . . . . . 21
1.10. Altra giurisprudenza nazionale ante direttive 2004/18/Ce e 2004/17/
Ce: i bilanci . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24
1.11. Altra giurisprudenza nazionale ante direttive 2004/18/Ce e 2004/17/
Ce: i mezzi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 25
Conclusioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27

Capitolo II
L'AVVALIMENTONELLE DIRETTIVE
2004/18/CE E 2004/17/CE

2.1. L'avvalimento nei considerando delle direttive 2004/18/Ce e 2004/
17/Ce. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29
2.2. L'avvalimento occasionale nella direttiva comunitaria 2004/18/Ce: le
norme . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32
2.3. L'avvalimento occasionale nella direttiva comunitaria 2004/17/Ce: le
norme . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33
2.4. Gli aspetti innovativi dell'avvalimento occasionale nelle direttive . . 34
2.5. Le conseguenze derivanti dall'inosservanza dei principi in materia di
avvalimento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35

VII
Indice Sommario

2.6. La prova dell'avvalimento occasionale della capacita economico e `
'nanziaria e della capacita tecnica e professionale: aspetti termino-
`
logici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 36
2.7. Il contenuto della prova . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 37
2.8. La maggior ampiezza della capacita probatoria nella capacita econo-
` `
mico e 'nanziaria rispetto quella consentita nella capacita tecnica e `
professionale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 40
2.9. I fondati motivi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42
2.10. La prova della capacita tecnica e professionale . . . . . . . . . . . . .
` 42
2.11. L'avvalimento infragruppo nella direttiva 2004/18/Ce . . . . . . . . . 44
2.12. L'avvalimento per la singola gara: l'indifferenza dei legami (direttiva
2004/18/Ce) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 45
2.13. L'avvalimento stabile nella direttiva 2004/18/Ce . . . . . . . . . . . . . 46
2.14. L'avvalimento stabile per le singole imprese extra gruppo nella
direttiva 2004/18/Ce . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48
2.15. L'avvalimento per la singola gara: l'indifferenza dei legami (direttiva
2004/17/Ce) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 50
2.16. L'avvalimento stabile nella direttiva comunitaria 2004/17/Ce . . . . . 51
2.17. L'avvalimento: un diritto dell'operatore economico . . . . . . . . . . 52
2.18. L'avvalimento e le fonti intermedie dell'ordinamento comunitario . 54
2.19. L'avvalimento diritto o liberta' . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
` 54
2.20. L'avvalimento: principio generale autoesecutivo . . . . . . . . . . . . 55
2.21. La giurisprudenza nazionale conferma la portata generale dell'avva-
limento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 56
2.22. La dottrina discorde sulla portata generale dell'avvalimento oltre al
settore appalti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 58
2.23. L'avvalimento operativo indipendentemente dalla previsione nella
lex specialis . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 60
2.24. L'avvalimento eccezione all'obbligatorieta della quali'cazione . . . .
` 62
2.25. L'avvalimento e l'eterointegrazione della lex specialis . . . . . . . . . 63
2.26. Avvalimento operativo anche con bando di gara contrario . . . . . . 66
Conclusioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 67

Capitolo III
L'AVVALIMENTO NEL CODICE DEI CONTRATTI
3.1. L'avvalimento un termine dai diversi signi'cati . . . . . . . . . . . . . 69
3.2. L'avvalimento tra enti pubblici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 70
3.3. I casi di avvalimento tra enti pubblici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 71
3.4. L'avvalimento tra predeterminazione del mercato e libera concor-
renza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 73
3.5. La legislazione previgente al Codice dei Contratti sulla predetermi-
nazione del mercato per i lavori pubblici . . . . . . . . . . . . . . . . . 77
3.6. La legislazione previgente al Codice dei Contratti sulla predetermi-
nazione del mercato per servizi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 80
3.7. La legislazione previgente al Codice dei Contratti sulla predetermi-
nazione del mercato per forniture . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 82
3.8. La quali'cazione nel Codice dei Contratti . . . . . . . . . . . . . . . . 82

VIII
Indice Sommario

3.9. L'attestazione SOA condizione suf'ciente e necessaria per la quali-
'cazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 85
3.10. La quali'cazione un sistema a doppio binario . . . . . . . . . . . . . . 89
3.11. La quali'cazione a doppio binario confermata dal Regolamento al
Codice dei Contratti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 89
3.12. L'avvalimento nel 1o comma dell'art. 49, del Codice dei Contratti . 90
3.13. Una diversa lettura del 1o comma dell'art. 49 . . . . . . . . . . . . . . 93
3.14. Ipotesi applicative dell'avvalimento nelle A.T.I. di lavori . . . . . . . 94
3.15. L'avvalimento e le associazioni temporanee d'impresa: avvalso e
associato. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 96
3.16. L'avvalimento e i consorzi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 98
3.17. Distinzioni ancora valevoli nel Codice dei Contratti' . . . . . . . . . 99
Conclusioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 101

Capitolo IV
L'AVVALIMENTO E I REQUISITI SOGGETTIVI
4.1. L'esclusione dell'avvalimento per i requisiti generali . . . . . . . . . . 103
4.2. Le ragioni di tale preclusione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 105
4.3. Le norme del Codice che prevedono tale preclusione . . . . . . . . . 106
4.4. Dimostrazione dei requisiti soggettivi in capo a tutte le imprese. . . 107
4.5. La posizione dell'Autorita sulla questione qualita . . . . . . . . . . .
` ` 109
4.6. L'Autorita cambia orientamento sulla questione qualita . . . . . . . .
` ` 111
4.7. La questione qualita e i consorzi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
` 112
4.8. La giurisprudenza sul punto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 113
4.9. La dottrina sul punto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 115
4.10. La qualita e l'avvalimento in giurisprudenza . . . . . . . . . . . . . . .
` 117
4.11. La qualita e l'avvalimento in dottrina . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
` 120
4.12. L'appartenenza allo stesso settore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 120
4.13. L'iscrizione ad un apposito elenco o albo e l'avvalimento occasiona-
le . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 123
4.14. L'iscrizione ad un apposito elenco o albo e l'avvalimento stabile . . 124
4.15. L'iscrizione del singolo professionista ad un apposito elenco o albo. 126
4.16. L'avvalimento e l'iscrizione alla C.C.I.A.A . . . . . . . . . . . . . . . . 126
4.17. L'avvalimento a cascata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 128
Conclusioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 130

Capitolo V
LA PROVA DELL'AVVALIMENTO
5.1. L'avvalimento nel Codice dei Contratti: una disciplina piu rigorosa di
`
quella comunitaria. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 131
5.2. La prova dell'avvalimento: art. 49, 2o comma, lett. a) del Codice dei
Contratti. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 134
5.3. Art. 49, 2o comma, lett. a) e l'integrazione regolamentare per servizi
e forniture. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 135
5.4. La veri'ca delle dichiarazioni ai sensi dell'art. 48 del Codice dei
Contratti. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 136
5.5. Le varie questioni relative all'iter di veri'ca delle dichiarazioni . . . 138

IX
Indice Sommario

5.6. La prova dell'avvalimento: art. 49, 2o comma, lett. a) del Codice dei
Contratti. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 140
5.7. La prova dell'avvalimento: art. 49, 2o comma, lett. b) e c) del Codice
dei Contratti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 140
5.8. La prova dell'avvalimento: art. 49, 5o comma, del Codice dei Con-
tratti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 144
5.9. La prova dell'avvalimento: art. 49, 2o comma, lett. e) del Codice dei
Contratti. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 146
5.10. La prova dell'avvalimento: art. 49, 2o comma, lett. d) del Codice dei
Contratti. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 147
5.11. L'inadempimento da parte dell'avvalso e le conseguenze sul con-
tratto d'appalto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 148
5.12. L'insuf'cienza probatoria della dichiarazione resa ai sensi dell'art.
49, 2o comma, lett. d) del Codice dei Contratti e il contratto di
avvalimento (lett. f) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 149
5.13. La giurisprudenza e il contratto di cessione di ramo d'azienda . . . . 151
5.14. La giurisprudenza e il contratto di af'tto d'azienda . . . . . . . . . . 154
5.15. La dottrina e il contratto d'af'tto d'azienda . . . . . . . . . . . . . . . 155
5.16. La giurisprudenza e il contratto di franchising . . . . . . . . . . . . . . 156
5.17. La giurisprudenza e il controllo societario . . . . . . . . . . . . . . . . 158
5.18. Il controllo societario e la sua suf'cienza probatoria . . . . . . . . . . 160
5.19. La giurisprudenza e il contratto di consorzio. . . . . . . . . . . . . . . 161
5.20. Il contratto di comodato a termine. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 164
5.21. Il contratto di leasing . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 164
5.22. Il contratto di mandato. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 166
5.23. Il contratto di avvalimento e il contratto di subappalto . . . . . . . . 167
5.24. Il contratto di avvalimento come contratto atipico ex art. 1322 c.c. . 168
5.25. L'atipicita della prova nell'avvalimento . . . . . . . . . . . . . . . . . .
` 169
5.26. La prova dell'avvalimento: art. 49, 2o comma, lett. g) del Codice dei
Contratti. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 171
5.27. Le sanzioni per le dichiarazioni mendaci: art. 49, 3o comma . . . . . 172
5.28. La giurisdizione sul contratto di avvalimento . . . . . . . . . . . . . . 173
Conclusioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 177

Capitolo VI
L'AVVALIMENTO E IL SUBAPPALTO
6.1. L'avvalimento e il recepimento dettagliato del Codice dei Contratti. 179
6.2. La formulazione originaria dell'art. 49, 10o comma, d.lgs. 12 aprile
2006, n. 163 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 180
6.3. L'entrata in vigore differita limitatamente ad alcuni istituti tra i quali
il 10o comma dell'art. 49 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 182
6.4. Il regime a doppio binario introdotto dalla l. 12 luglio 2006, n. 228 . 183
6.5. Aspetti critici dell'art. 1-octies, 2o comma, seconda parte, l. 12 luglio
2006, n. 228 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 185
6.6. Il parere del Consiglio di Stato sul 10o comma dell'art. 49 . . . . . . 185
6.7. Ulteriori proposte di modi'ca. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 188
6.8. Questioni di diritto transitorio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 189

X
Indice Sommario

6.9. La percentuale massima subappaltabile e l'assenza di analogo limite
nell'avvalimento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 189
6.10. L'avvalimento e le categorie superspecializzate . . . . . . . . . . . . . 194
6.11. La responsabilita solidale nel subappalto e nell'avvalimento . . . . .
` 195
6.12. La responsabilita solidale nell'avvalimento . . . . . . . . . . . . . . . .
` 196
6.13. La responsabilita solidale dell'ausiliario e il contratto a favore di
`
terzo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 199
6.14. La responsabilita solidale dell'ausiliario e promessa unilaterale . . .
` 200
6.15. Contratto di avvalimento e contratto di subappalto . . . . . . . . . . 201
6.16. L'avvalimento atipico e la reverse-charge . . . . . . . . . . . . . . . . . 202
Conclusioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 204

Capitolo VII
L'AVVALIMENTO E LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA
7.1. La procedura d'infrazione europea. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 205
7.2. Le disposizioni censurate dalla procedura d'infrazione europea . . . 206
7.3. I limiti dell'art. 49, 6o comma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 207
7.4. Il principio di unicita dell'ausiliario . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
` 210
7.5. I limiti del 7o comma dell'art. 49 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 211
7.6. La procedura d'infrazione europea. L'avvalimento tra codice dei
contratti e direttiva 2004/17/Ce . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 211
7.7. Le limitazioni dell'art. 50, 1o comma lett. a) non valevoli per i settori
speciali. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 212
7.8. Le conseguenze della procedura d'infrazione europea . . . . . . . . . 214
7.9. Il 6o comma dell'art. 49 e il Terzo Decreto Correttivo . . . . . . . . . 215
Conclusioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 218

Capitolo VIII
L'AVVALIMENTO E IL REGOLAMENTO
DEL CODICE DEI CONTRATTI
8.1. Unico regolamento per lavori, servizi e forniture . . . . . . . . . . . . 219
8.2. L'avvalimento nel regolamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 220
8.3. Avvalimento formale o sostanziale' . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 220
8.4. La conferma della posizione sostanziale. . . . . . . . . . . . . . . . . . 222
8.5. L'avvalimento stabile nel regolamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . 223
8.6. Ancora sull'avvalimento stabile nel regolamento . . . . . . . . . . . . 226
8.7. Ulteriori adempimenti dell'avvalimento stabile nel regolamento . . . 228
Conclusioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 230

Capitolo IX
L'AVVALIMENTO PARZIALE
9.1. L'avvalimento parziale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 231
9.2. L'avvalimento parziale e l'associazione temporanea d'imprese . . . . 232
9.3. L'avvalimento parziale e il rispetto della quota prestata nella fase
esecutiva per le A.T.I. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 236

XI
Indice Sommario

9.4. L'avvalimento parziale e i dubbi di compatibilita con la normativa
`
comunitaria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 237
9.5. I presupposti della natura e dell'importo dell'appalto . . . . . . . . . 238
9.6. L'avvalimento parziale e la responsabilita solidale . . . . . . . . . . .
` 241
9.7. La posizione della giurisprudenza sulla responsabilita solidale del-
`
l'avvalso (parziale) subappaltatore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 245
9.8. L'avvalimento parziale nello speci'co settore dei lavori pubblici . . 246
9.9. L'applicabilita dell'avvalimento agli appalti sottosoglia e l'orienta-
`
mento dell'Autorita per la Vigilanza sui contratti pubblici di lavori,
`
servizi e forniture . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 249
9.10. L'avvalimento parziale e la posizione dell'Autorita per la Vigilanza
`
sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture . . . . . . . . . . . . 251
9.11. L'avvalimento parziale e la motivazione del relativo provvedimento. 253
9.12. L'avvalimento parziale e onere di espressa previsione nella lex spe-
cialis . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 253
9.13. L'avvalimento parziale e il silenzio del bando di gara . . . . . . . . . 255
9.14. L'avvalimento parziale e i consorzi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 256
9.15. L'avvalimento parziale e la modi'ca del titolo partecipativo . . . . . 258
9.16. L'avvalimento parziale dopo il terzo decreto correttivo . . . . . . . . 258
Conclusioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 260

Capitolo X
L'AVVALIMENTO STABILE
10.1 L'avvalimento stabile nelle direttive 2004/18/Ce e 2004/17/Ce . . . . 261
10.2. L'avvalimento stabile nel Codice dei Contratti . . . . . . . . . . . . . 264
10.3. L'avvalimento stabile e le nuove assimetrie . . . . . . . . . . . . . . . 266
10.4. L'avvalimento stabile nei lavori: art. 50, 1o comma, lett. a) . . . . . . 267
10.5. L'avvalimento stabile nei lavori: art. 50, 1o comma, lett. b) . . . . . . 269
10.6. L'avvalimento stabile nei lavori: art. 50, 1o comma, lett. b) e la messa
a disposizione di risorse . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 271
10.7. L'avvalimento stabile nei lavori: art. 50, 1o comma, lett. c) . . . . . . 272
10.8. L'avvalimento stabile nei lavori: art. 50, 1o comma, lett. d) . . . . . . 274
10.9. L'avvalimento stabile nei lavori: art. 50, 3o comma . . . . . . . . . . . 276
Conclusioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 277

Capitolo XI
L'AVVALIMENTO DEI SINGOLI REQUISITI
11.1. L'avvalimento dei singoli requisiti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 279
11.2. L'avvalimento dei singoli requisiti anche nel settore dei lavori . . . . 281
11.3. L'avvalimento dei singoli requisiti: i mezzi (l'immobile) . . . . . . . . 282
11.4. L'avvalimento dei singoli requisiti: il fatturato. . . . . . . . . . . . . . 284
Conclusioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 285
Indice bibliogra'co . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 287
Indice cronologico delle pronunce . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 291
Indice delle disposizioni normative . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 295
Indice analitico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 299


XII

COMMENTI DEI LETTORI A «L' avvalimento negli appalti pubblici»

Non ci sono commenti per questo volume.

LIBRI AFFINI A «L' avvalimento negli appalti pubblici»

ALTRI LIBRI DI «Feresin Elena»

ALTRI SUGGERIMENTI

REPARTI IN CUI È CONTENUTO «L' avvalimento negli appalti pubblici»