Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Tipologie di prodotti: Altro:
Brocardo del giorno

Copertina di 'L' abuso di ufficio'

Ingrandisci immagine


L' abuso di ufficio

(Teoria pratica dir. I: dir. e proc. civ.)


di

D'Avirro Antonio

 

Normalmente disponibile in 7/8 giorni lavorativi
In promozione
Allegati: Indice

DETTAGLI DI «L' abuso di ufficio»

Tipo Libro
Titolo L' abuso di ufficio
Autore
Editore

Giuffrè


EAN 9788814149030
Pagine XIII-226
Data 2009
Collana Teoria pratica dir. I: dir. e proc. civ.

INDICE DI «L' abuso di ufficio»

Per visualizzare l'indice clicca qui Nascondi

indice sommario vii




INDICE SOMMARIO


Premessa. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . xi




PARTE PRIMA



Capitolo primo
I PRECEDENTI STORICI
DEL REATO DI ABUSO DI UFFICIO

1. I codici penali preunitari. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3
2. Il codice degli Stati di Parma, Piacenza e Guastalla . . . . . . . . . . . 4
3. `
Il codice penale per gli stati di Sua Maesta il Re di Sardegna. . . . . 6
4. Il codice penale del Granducato di Toscana . . . . . . . . . . . . . . . . . 7
5. Il codice Zanardelli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
6. Il codice Rocco . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18



Capitolo secondo
LA RIFORMA DEI REATI CONTRO
LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
(L. 26 APRILE 1990, N. 86)

1. Le ragioni della riforma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 23
2. Progetti di legge prima della riforma del 1990. . . . . . . . . . . . . . . . 26
2.1. La proposta di legge Violante (n. 2793) . . . . . . . . . . . . . . . . 26
2.2. La proposta di legge Vassalli (presentata il 15 marzo 1985). . 28
2.3. Il disegno di legge Martinazzoli (n. 2844) . . . . . . . . . . . . . . 30
3. La riforma dei reati contro la pubblica Amministrazione (l. 26
aprile 1990, n. 86) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32
3.1. I limiti della riforma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 34
viii indice sommario


PARTE SECONDA

Capitolo primo
LA RIFORMA DEL REATO DI ABUSO DI UFFICIO
(L. 16 LUGLIO 1997, N. 234)

1. Le ragioni della riforma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. 39
2. I progetti di legge prima della riforma del 1997 . . . . . . . . . . . . .. 43
2.1. I disegni di legge della XII legislatura . . . . . . . . . . . . . . . .. 44
2.2. La proposta di legge della Commissione Morbidelli . . . . . .. 47
`
2.3. I rilievi di legittimita costituzionale dell'art. 323 c.p.. . . . . .. 51
2.4. I disegni di legge della XIII legislatura e il nuovo reato di
abuso di ufficio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. 53



Capitolo secondo
I SOGGETTI DEL REATO

1. Il soggetto attivo prima della riforma del 1997 . . . . . . . . . . . . . . . 61
2. Il pubblico ufficiale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 64
2.1. La pubblica funzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 67
3. La persona incaricata di un pubblico servizio . . . . . . . . . . . . . . . . 72
4. Il soggetto passivo e la persona offesa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 76



Capitolo terzo
L'OGGETTO SPECIFICO DELLA TUTELA PENALE

1. La natura giuridica della norma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 79
2. Il bene giuridico tutelato dall'art. 323 c.p. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 80



Capitolo quarto
L'ELEMENTO OGGETTIVO

1. Lo svolgimento delle funzioni o del servizio, quale presupposto
della condotta . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 88
1.1. La nozione di funzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 89
1.2. La nozione di servizio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 91
1.3. La nozione di ''svolgimento'' (delle funzioni o del servizio) . . 92
2. L'abuso di ufficio ''quale violazione di norme di legge''. . . . . . . . . 94
indice sommario ix


2.1. `
Le prime reazioni alla possibilita o meno di ricomprendere
l'eccesso di potere nell'area della condotta punibile, quale
''violazione di norme di legge'' . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 100
2.2. L'evoluzione della dottrina e della giurisprudenza dal 1977 ad
oggi sul tema eccesso di potere e ''violazione di norme di legge'' 108
2.2.1. La risposta della dottrina . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 109
2.2.2. La risposta della giurisprudenza . . . . . . . . . . . . . . . 116
2.3. La violazione di norme di legge . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 120
2.4. La violazione di norme procedimentali . . . . . . . . . . . . . . . . 125
2.5. La violazione di norme disciplinari . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 126
2.6. La violazione di un sistema di norme . . . . . . . . . . . . . . . . . 126
2.7. Violazione di legge e concessione illegittima. . . . . . . . . . . . . 128
3. La violazione di regolamenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 130
4. La violazione dell'obbligo di astensione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 132
5. L'abuso di ufficio nella forma commissiva . . . . . . . . . . . . . . . . . . 145
6. L'abuso di ufficio nella forma distrattiva . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 147
`
6.1. Possibilita per la nuova fattispecie di abuso di ereditare il
peculato per distrazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 148
7. L'abuso nella forma omissiva . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 150
8. Il sindacato del giudice penale sull'atto amministrativo . . . . . . . . . 153
9. L'abuso di ufficio, da reato di pura condotta a reato di evento . . . 157
10. Il ''vantaggio'' ed il ''danno'', quale evento di reato . . . . . . . . . . . 161
`
10.1. La punibilita per il solo vantaggio patrimoniale . . . . . . . . . . 162
10.2. Il vantaggio patrimoniale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 167
11. Il danno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 171
12. Il requisito dell'ingiustizia del vantaggio o del danno . . . . . . . . . . 174
12.1. La riforma del 1990 ed il requisito dell'ingiustizia del van-
taggio o del danno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 174
12.2. La riforma del 1997 ed il ruolo centrale del requisito dell'in-
giustizia del vantaggio o del danno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 183
12.3. Il fondamento dell'ingiustizia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 184
`
12.4. La natura del requisito dell'ingiustizia: illiceita espressa e illi-
`
ceita speciale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 187
12.5. Gli esatti contorni dell'ingiustizia alla luce della evoluzione
dottrinaria e giurisprudenziale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 189
`
12.6. La rilevante gravita del danno o del vantaggio. . . . . . . . . . . 194



Capitolo quinto
L'ELEMENTO SOGGETTIVO

1. Dal dolo specifico al dolo intenzionale (le ragioni della riforma) . . 197
x indice sommario


2. Le forme del dolo: dolo intenzionale, dolo diretto, dolo eventuale . 200
3. Il dolo intenzionale quale profilo soggettivo del reato di abuso di
ufficio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 202
3.1. Il dolo intenzionale quale ipotesi di rafforzamento dell'ele-
mento soggettivo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 204
3.2. Il dolo intenzionale quale ipotesi di qualificazione dell'ele-
mento soggettivo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 205
`
3.3. Dolo intenzionale e possibilita di sovrapposizione tra fine
pubblico e fine privato. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 206
3.4. La preminenza dell'interesse pubblico sull'interesse privato
`
ai fini dell'intenzionalita del dolo richiesto dall'art. 323 c.p. . 208

Indice bibliografico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 217

COMMENTI DEI LETTORI A «L' abuso di ufficio»

Non ci sono commenti per questo volume.

LIBRI AFFINI A «L' abuso di ufficio»

ALTRI LIBRI DI «D'Avirro Antonio»

ALTRI SUGGERIMENTI

REPARTI IN CUI È CONTENUTO «L' abuso di ufficio»