Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Tipologie di prodotti: Altro:
Brocardo del giorno

Copertina di 'La famiglia di fatto'

Ingrandisci immagine


La famiglia di fatto

(Il diritto privato oggi)


di

Asprea Saverio

 

Normalmente disponibile in 7/8 giorni lavorativi
In promozione
Spedizione gratuita (dettagli)
Allegati: Indice

DETTAGLI DI «La famiglia di fatto»

Tipo Libro
Titolo La famiglia di fatto
Autore
Editore

Giuffrè


EAN 9788814148668
Pagine XXIII-460
Data 2009
Collana Il diritto privato oggi

INDICE DI «La famiglia di fatto»

Per visualizzare l'indice clicca qui Nascondi

INDICE SOMMARIO

pag.
Elenco delle principali abbreviazioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . XVII
Prefazione alla seconda edizione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . XIX
Prefazione alla prima edizione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . XXI



CAPITOLO PRIMO
LA FAMIGLIA E LA COSTITUZIONE
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3
1. Gli orientamenti dottrinali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7
1.1. La posizione della Corte Costituzionale . . . . . . . . . . . . . . 9
1.2. Il giusnaturalismo di impronta cattolica . . . . . . . . . . . . . . 10
1.3. La battaglia sull'art. 29 della Costituzione . . . . . . . . . . . . 11
1.4. Rapporti tra art. 2 e art. 29. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14
1.5. Rapporto tra gli artt. 2 e 29 e l'art. 30 della Costituzione . . 18
1.6. La famiglia dell'art. 29 Cost. e le altre comunità familiari . . 20
1.7. Lo sviluppo della società interessa anche la famiglia di fatto. 21
1.8. La famiglia di fatto rientra a giusto titolo nelle formazioni
intermedie. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 23


CAPITOLO SECONDO
LA FAMIGLIA DI FATTO E L'ART. 2 DELLA COSTITUZIONE
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27
1. L'art. 2 e le formazioni sociali nella Costituzione . . . . . . . . . . . 29
1.1. Il dibattito all'Assemblea costituente. . . . . . . . . . . . . . . . 30
1.2. La natura di norme generali degli artt. 2 e 3 Cost.. . . . . . . 31
1.3. L'art. 2 della Costituzione pre'gura la famiglia di fatto. . . . 33
1.4. La Carta di Nizza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 34


CAPITOLO TERZO
LA FAMIGLIA DI FATTO NEGLI ORDINAMENTI STRANIERI
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 39
VIII LA FAMIGLIA DI FATTO




1. Le forme di disciplina più frequenti in Europa: le unioni registrate
(registered partnership) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 45
1.1. I paesi Scandinavi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 46
1.2. La realtà francese e quella belga . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48
1.3. L'evoluzione della legislazione in Spagna e in alcune realtà
regionali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48
1.4. Alcune realtà extraeuropee: Usa, Australia e Brasile . . . . . . 52
1.5. Una classi'cazione per fasce dei Paesi europei . . . . . . . . . 56
1.6. Lo sforzo assistenziale e previdenziale e il sostegno alla
persona . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59
1.7. La situazione in Gran Bretagna . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 61
1.8. Germania e Paesi di lingua tedesca. . . . . . . . . . . . . . . . . 64
1.9. La situazione in Austria e in Svizzera . . . . . . . . . . . . . . . 67
2. La necessità di un impegno in sede europea . . . . . . . . . . . . . . 69
2.1. Verso un diritto europeo della famiglia'. . . . . . . . . . . . . . 70
2.2. Le coppie omosessuali in Europa e la loro disciplina . . . . . 71


CAPITOLO QUARTO
GLI INTERVENTI DELLA CONSULTA
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 77
1. L'ambito penale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 79
1.1. Posizioni discriminatorie verso i conviventi more uxorio . . . 81
1.2. Gli orientamenti della Corte costituzionale. . . . . . . . . . . . 85
1.3. Le decisioni più importanti della Consulta . . . . . . . . . . . . 88


CAPITOLO QUINTO
L'ART. 4, 2° COMMA DELLA LEGGE N. 54/2006
(AFFIDO CONDIVISO)
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. 97
1. La nuova norma e gli aspetti sostanziali . . . . . . . . . . . . . . . .. 99
1.1. Gli aspetti procedurali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. 100
1.2. La legge n. 54/2006 favorisce l'emersione della famiglia di
fatto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. 102


CAPITOLO SESTO
L'APPLICAZIONE DELLA LEGGE N. 54/2006 E
LA DISCIPLINA DELLA FILIAZIONE NATURALE
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 107
1. Af'do condiviso e 'liazione naturale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 109
INDICE IX




1.1. Aspetti procedurali davanti al Tribunale dei Minori . . . . . . 111
1.2. Altre competenze del giudice minorile . . . . . . . . . . . . . . 112
1.3. Utilità degli accorpamenti realizzati davanti al Tribunale dei
Minori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 113
1.4. Le nuove norme non hanno inciso sull'art. 38 disp. att. c.c.
ma sull'art. 317-bis c.c. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 114


CAPITOLO SETTIMO
LA FAMIGLIA DI FATTO E LA CASA FAMILIARE
SECONDO LA NUOVA LEGGE SULL'AFFIDO CONDIVISO
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .... 119
1. Diritto all'assegnazione a favore dei 'gli naturali . . . . . . . .... 121
1.1. Oneri a carico del genitore non assegnatario . . . . . . .... 123
1.2. La convivenza more uxorio e l'assegnazione della casa fami-
liare prima della Novella 54/2006 . . . . . . . . . . . . . .... 124


CAPITOLO OTTAVO
I DIRITTI E I DOVERI NEL MATRIMONIO
E NELLA CONVIVENZA DI FATTO
(A PROPOSITO DEGLI ARTT. 143-144-145-147-148 C.C.)
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 131
1. La stabilità dell'unione e il matrimonio. L'art. 143 c.c.. . . . . . . . 133
1.1. Il dibattito sull'art. 144 c.c.. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 136
1.2. L'art. 145 c.c. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 138
1.3. L'intervento del giudice ex art. 145: necessità e utilità dell'in-
tervento nella famiglia di fatto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 139
1.4. L'art. 147 e la famiglia di fatto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 142
1.5. Le possibili applicazioni dell'art. 148 c.c. . . . . . . . . . . . . . 143


CAPITOLO NONO
L'EVOLUZIONE DELLA FILIAZIONE NATURALE
E LA FAMIGLIA DI FATTO
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ....... .... 149
1. I cardini della riforma del 1975. . . . . . . . . . . . ....... .... 153
1.1. Il riconoscimento della 'liazione naturale . ....... .... 154
1.2. La posizione dei 'gli naturali in caso di cessazione della
convivenza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ....... .... 156
X LA FAMIGLIA DI FATTO




1.3. Riconoscimento della 'liazione naturale e legittimazione . . 159
1.4. Rapporto tra genitori naturali e tra genitori e 'gli . . . . . . . 160
1.5. Poteri e doveri dei genitori sui 'gli naturali . . . . . . . . . . . 161


CAPITOLO DECIMO
IL REGIME LEGALE DEI BENI E
DEGLI ACQUISTI FATTI DAI CONVIVENTI
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 167
1. Inapplicabilità alla famiglia di fatto del regime della comunione. . 171
1.1. Gli 'scambi' effettuati all'interno della famiglia di fatto . . . 173
1.2. L'in'uenza di dottrina e giurisprudenza sui rapporti tra
conviventi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 176
1.3. Soluti retentio e indebito arricchimento . . . . . . . . . . . . . . 178
1.4. A proposito della restituzione di oggetti di valore . . . . . . . 180


CAPITOLO UNDICESIMO
L'AUTONOMIA CONTRATTUALE E I PATTI DI CONVIVENZA
IN ITALIA E IN FRANCIA ' I PACS
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 185
1. La contrattualistica come risorsa per le unioni di fatto . . . . . . . . 189
1.1. La crisi familiare dà vita ai 'patti' nella separazione e nel
divorzio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 190
1.2. Ordinamento e autonomia negoziale . . . . . . . . . . . . . . . . 192
1.3. Il lavoro prestato nella famiglia e i patti di regolamenta-
zione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 194
1.4. La necessità di sottrarre i 'patti' all'improvvisazione e ai
rischi di nullità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 196
1.5. La Corte costituzionale e i patti di convivenza . . . . . . . . . 198
1.6. La legislazione straniera in materia: l'iniziativa del Parlamento
francese . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 199


CAPITOLO DODICESIMO
I CONTENUTI DEL RAPPORTO DI CONVIVENZA DI FATTO
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 205
1. Il rapporto tra i conviventi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 207
1.1. Diritti successori e convivenza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 210
1.2. I limiti della successione a favore del convivente . . . . . . . 211
1.3. La posizione del convivente e quella del coniuge. . . . . . . . 213
1.4. Diritto successorio e art. 42 della Costituzione . . . . . . . . . 214
INDICE XI




CAPITOLO TREDICESIMO
LA FINE DELLA CONVIVENZA MORE UXORIO: GLI ARTT. 155 e 156
C.C. E PROPOSTE DI LEGGE IN MATERIA
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 219
1. La 'ne della convivenza more uxorio: gli artt. 155 e 156 c.c. . . . . 221
1.1. I 'gli naturali e l'art. 155 c.c. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 222
1.2. Quale possibilità di estensione analogica dell'art. 156 c.c. alle
coppie di fatto' . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 223
1.3. Le proposte di legge in materia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 224
1.4. Ostilità e preconcetti sull'intervento del Parlamento. . . . . . 226


CAPITOLO QUATTORDICESIMO
LE PROBLEMATICHE DELL'ART. 317 BIS C.C.
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 231
1. Le posizioni della dottrina . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 233
1.1. La collocazione nel codice . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 234
1.1.1. Famiglia di fatto e famiglia naturale . . . . . . . . . . . . 236
1.2. Relazione necessaria tra art. 317-bis e art. 316 c.c. . . . . . . 238
1.3. Le novità apportate dalla legge n. 54/2006 sul ruolo dell'art.
317-bis - Rinvio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 241


CAPITOLO QUINDICESIMO
LA CONVIVENZA DI FATTO COME FORMAZIONE LECITA
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. 245
1. I tipi di convivenza, oggi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. 247
1.1. Le convivenze lecite, quelle illecite e quelle irregolari . . . .. 248
1.2. La separazione personale è requisito per la liceità' . . . . .. 249
1.3. Le posizioni della giurisprudenza sia di legittimità che di
merito . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. 253
1.4. Il problema dell'infedeltà tra coniugi separati . . . . . . . . .. 254
1.5. Ordinamento e convivenza di fatto. . . . . . . . . . . . . . . .. 256


CAPITOLO SEDICESIMO
L'OBBLIGAZIONE NATURALE E IL LAVORO PRESTATO
NELL'IMPRESA DEL CONVIVENTE
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 261
1. L'obbligazione naturale e i suoi effetti sulla convivenza . . . . . . . 265
XII LA FAMIGLIA DI FATTO




1.1. La presunzione di gratuità del lavoro prestato dal convi-
vente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 267
1.2. Critiche alla mancata estensione dell'art. 230-bis nei confronti
della famiglia di fatto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 269
1.2.1. La giurisprudenza non dà certezze sulla estensibilità
dell'art. 230-bis . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 272
1.3. Le prospettive di tutela del lavoro prestato nella convivenza
more uxorio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 273
1.4. I tentativi di innovare il principio al 'ne di attribuire poi
dignità alle varie ipotesi del lavoro prestato e delle contribu-
zioni date . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 274


CAPITOLO DICIASSETTESIMO
L'ASSEGNO DI SEPARAZIONE E
QUELLO DI DIVORZIO NELLA CONVIVENZA
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 279
1. La rilevanza del rapporto di fatto sull'obbligazione del coniuge. La
posizione del bene'ciario. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 281
1.1. La formazione di una famiglia di fatto non autorizza la
riduzione dell'assegno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 282
1.2. Le prese di posizione della Corte di Cassazione . . . . . . . . 285
1.3. La convivenza di fatto non è irrilevante sulla misura
dell'assegno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 287


CAPITOLO DICIOTTESIMO
LE INCRONGRUENZE PROCESSUALI TRA GIUDICE ORDINARIO,
GIUDICE MINORILE E GIUDICE TUTELARE
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 293
1. I criteri di distribuzione delle competenze: l'art. 38 disp. att. c.c. . 295
1.1. Le varie competenze non rispettano il principio della parità di
trattamento dei minori. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 297
1.2. Il frazionamento delle competenze e i dubbi di costitu-
zionalità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 300
1.2.1. Le modi'che sostanziali e processuali al quadro de-
scritto dopo l'entrata in vigore della Novella del 2006. 301
1.3. Necessità od opportunità di istituire il giudice della famiglia. 303
INDICE XIII




CAPITOLO DICIANNOVESIMO
LA TUTELA POSSESSORIA A FAVORE DEL CONVIVENTE
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 309
1. La 'ne del rapporto di fatto e la tutela del convivente . . . . . . . . 311
1.1. La tutela possessoria del convivente di fatto . . . . . . . . . . . 313
1.2. Alcune sentenze di merito in materia . . . . . . . . . . . . . . . 315


CAPITOLO VENTESIMO
GLI INTERVENTI LEGISLATIVI
IN MATERIA DI FAMIGLIA DI FATTO
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . .. ....... ........ 319
1. La legge sulla violenza familiare . . . . . .. ....... ........ 321
1.1. La serie di interventi in materia di assistenza e di previ-
denza . . . . . . . . . . . . . . . . . . .. ....... ........ 322
1.2. Orientamenti della giurisprudenza .. ....... ........ 324
1.3. Opinioni della dottrina . . . . . . . .. ....... ........ 325


CAPITOLO VENTUNESIMO
L'UCCISIONE DEL CONVIVENTE E
IL RISARCIMENTO DEL DANNO. LA SURROGA EX ART. 1916 C.C.
E LA TUTELA PER DANNI DA SINISTRO STRADALE
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 331
1. La posizione della Cassazione e delle Corti di merito. . . . . . . . . 333
1.1. Opinioni della dottrina . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 334
1.2. Uccisione del coniuge e uccisione del convivente di fatto . . 337
1.3. L'art. 1916 c.c. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 339
1.4. L'art. 4 della legge n. 990/1969 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 341


CAPITOLO VENTIDUESIMO
IL DIRITTO AGLI ALIMENTI:
PARENTELA LEGITTIMA E PARENTELA NATURALE
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 347
1. I presupposti soggettivi dell'art. 433 c.c. . . . . . . . . . . . . . . . . . 349
1.1. I presupposti oggettivi: l'indigenza . . . . . . . . . . . . . . . . . 350
1.2. L'obbligo alimentare e la famiglia di fatto . . . . . . . . . . . . 352
XIV LA FAMIGLIA DI FATTO




CAPITOLO VENTITREESIMO
LA FAMIGLIA DI FATTO E
LA SOSPENSIONE DELLA PRESCRIZIONE DEI DIRITTI
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 357
1. La previsione dell'art. 2941 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 359
1.1. Eccezione di incostituzionalità e pronuncia della Consulta . 360
1.2. Opinioni della dottrina . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 361


CAPITOLO VENTIQUATTRESIMO
L'ADOZIONE, L'AFFIDAMENTO DEI MINORI E
LA PROCREAZIONE ASSISTITA
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 367
1. Af'damento e adozione. Intervento della Consulta sulla legittimità
dell'art. 6, Legge 184/1983 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 369
1.1. I contenuti della legge 28 marzo 2001, n. 149. . . . . . . . . . 370
1.2. Procreazione assistita e famiglia di fatto. . . . . . . . . . . . . . 372


CAPITOLO VENTICINQUESIMO
LA FAMIGLIA DI FATTO E IL FISCO
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 377
1. Il Fisco ha sempre considerato rilevante la presenza del convivente. 379
1.1. Il convivente e l'opposizione di terzo . . . . . . . . . . . . . . . 380
1.2. Le novità a seguito della riforma del 1973 . . . . . . . . . . . . 381


CAPITOLO VENTISEIESIMO
LA FAMIGLIA DI FATTO E I RAPPORTI BANCARI
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 387
1. L'atteggiamento reticente del sistema bancario . . . . . . . . . . . . . 389
1.1. La non produttività di tale atteggiamento . . . . . . . . . . . . 390


CAPITOLO VENTISETTESIMO
I 'DICO':
UN TENTATIVO NON RIUSCITO DI REGOLAMENTAZIONE
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 395
1. L'impegno del Governo nella XIV legislatura . . . . . . . . . . . . . 397
INDICE XV




1.1. Resistenze e opposizioni di tipo ideologico. . . . . . . . . . . . 398
1.2. Consensi da parte della dottrina . . . . . . . . . . . . . . . . . . 399
1.3. Il contenuto del disegno di legge . . . . . . . . . . . . . . . . . . 399
1.4. Le prospettive seguite alla sconfessione dei DICO . . . . . . . 402
1.5. Le precedenti proposte di legge. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 403
1.6. I contenuti essenziali delle varie proposte . . . . . . . . . . . . 406
1.7. La materia successoria e quella del lavoro nelle proposte in
esame. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 407


CAPITOLO VENTOTTESIMO
RESISTENZE E OPPOSIZIONI DALLA DOTTRINA E
LIMITI PER UN FUTURO RICONOSCIMENTO
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 413
1. Le critiche della Palazzani . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 415
1.1. Le critiche di M. Bernardini . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 417
1.2. I possibili limiti sul futuro riconoscimento . . . . . . . . . . . . 418
1.3. Perché codi'care la scelta di libera convivenza' . . . . . . . . 420


CAPITOLO VENTINOVESIMO
QUALI LIMITAZIONI E PREGIUDIZI
PER LA FAMIGLIA MATRIMONIALE DERIVANO
DALLA CONVIVENZA MORE UXORIO'
Guida bibliogra'ca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 425
1. I presunti vulnus alla famiglia matrimoniale . . . . . . . . . . . . . . . 427
1.1. Indifferenza e intolleranza non aiutano l'evoluzione dell'or-
dinamento sulla materia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 429
1.2. I vari tentativi di legiferazione nonostante l'art. 2 della
Costituzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 430
1.3. La crisi è nella famiglia o nel matrimonio' . . . . . . . . . . . . 431
1.4. Il matrimonio non è garanzia di stabilità e di durata . . . . . 433

Indice bibliogra'co . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 437
Indice cronologico delle pronunce . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 449
Indice analitico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 453

COMMENTI DEI LETTORI A «La famiglia di fatto»

Non ci sono commenti per questo volume.

LIBRI AFFINI A «La famiglia di fatto»

ALTRI LIBRI DI «Asprea Saverio»

ALTRI SUGGERIMENTI

REPARTI IN CUI È CONTENUTO «La famiglia di fatto»