Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Tipologie di prodotti: Altro:
Brocardo del giorno

Copertina di 'Il contrasto al traffico di migranti. Nel diritto internazionale, comunitario e interno'

Il contrasto al traffico di migranti. Nel diritto internazionale, comunitario e interno

(Univ.Camerino-Dip. scienze giur. e pol.)

 

Normalmente disponibile in 20/21 giorni lavorativi
In promozione
Allegati: Indice

DETTAGLI DI «Il contrasto al traffico di migranti. Nel diritto internazionale, comunitario e interno»

Tipo Libro
Titolo Il contrasto al traffico di migranti. Nel diritto internazionale, comunitario e interno
A cura di Palmisano G.
Editore

Giuffrè


EAN 9788814143946
Pagine XIV-212
Data 2008
Collana Univ.Camerino-Dip. scienze giur. e pol.

INDICE DI «Il contrasto al traffico di migranti. Nel diritto internazionale, comunitario e interno»

Per visualizzare l'indice clicca qui Nascondi

DICE SOMMARIO


Presentazione di Giuseppe Palmisano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ix



Ersiliagrazia Spatafora
IL CONTRASTO AL TRAFFICO
DI MIGRANTI NEL CONTESTO GIURIDICO
INTERNAZIONALE E COMUNITARIO

1. Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1
2. Tratta di esseri umani e traffico illecito di migranti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2
3. Il traffico illecito di migranti nella normativa internazionale: attori e strumenti 5
4. `
Diritti, obblighi e responsabilita degli Stati nella normativa internazionale sul
traffico illecito di migranti. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11
5. Il traffico illecito di migranti nella normativa comunitaria: strumenti . . . . . . . 13
6. Segue: risultati e obiettivi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 22



Bruno Nascimbene-Alessia Di Pascale
RIFLESSIONI SUL CONTRASTO
AL TRAFFICO DI PERSONE NEL DIRITTO
INTERNAZIONALE, COMUNITARIO E NAZIONALE

1. Il traffico di migranti: ''tratta'' e ''contrabbando'' . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27
2. La lotta al traffico di esseri umani. Gli strumenti di diritto internazionale mag-
giormente rilevanti: a) la Convenzione di Palermo delle Nazioni Unite (2000);
b) la Convenzione di Varsavia del Consiglio d'Europa (2005) . . . . . . . . . . . . . 29
3. Gli interventi in ambito comunitario, in particolare: a) la decisione quadro
2002/629; b) la direttiva 2004/81; c) il Trattato di Lisbona . . . . . . . . . . . . . . . 38
4. Le norme italiane maggiormente rilevanti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 46
5. Considerazioni conclusive . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 50



Giuseppe Palmisano
PROFILI DI RILEVANZA GIURIDICA
INTERNAZIONALE DEL TRAFFICO DI MIGRANTI

1. Premessa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 53
2. Contrabbando di migranti, traffico di persone, tratta di schiavi: differenze
concettuali, sovrapposizioni e coincidenze di fatto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 56
3. Il Protocollo di Palermo contro lo smuggling of migrants . . . . . . . . . . . . . . . . 59
4. Il contrasto allo smuggling nelle Convenzioni a tutela dei lavoratori migranti . 62
5. Il contrasto allo smuggling negli accordi bilaterali di cooperazione conclusi
dall'Italia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 64
VI indice sommario

6. Obblighi rilevanti per il contrasto allo smuggling derivanti da strumenti inter-
nazionali sul traffico di esseri umani e sulla tutela di diritti fondamentali: in
particolare, il Protocollo di Palermo sul traffico di persone . . . . . . . . . . . . . . 67
7. Obblighi rilevanti per il contrasto allo smuggling derivanti da norme di diritto
internazionale del mare . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 70
8. Rimedi previsti dagli strumenti pattizi in vigore per far fronte all'inadempi-
mento di obblighi riguardanti il contrasto allo smuggling of migrants . . . . . . . 71
9. Pretese e rimedi a disposizione dello Stato di destinazione sul piano delle
`
norme di diritto internazionale generale sulla responsabilita degli Stati: in par-
ticolare, garanzie di non ripetizione e contromisure . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 73
10. Considerazioni conclusive . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 77


Mario Carta
MISURE DI CONTRASTO
AL TRAFFICO DI MIGRANTI VIA MARE

1. Considerazioni introduttive . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 81
2. Gli obblighi di tutela della vita umana in mare a livello internazionale ed in-
terno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 83
3. Le misure di contrasto al traffico di migranti alla luce della normativa interna-
zionale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 88
4. Le misure di contrasto nella zona contigua: in particolare le problematiche le-
gate alla sua mancata istituzione nell'ordinamento italiano. . . . . . . . . . . . . . . 93
5. La circolare IMO e la prima codificazione degli strumenti di contrasto al traf-
fico di migranti via mare . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 98
6. Il Protocollo contro il traffico di migranti via terra, aria, mare allegato alla con-
`
venzione delle Nazioni Unite contro la criminalita transnazionale organizzata . . 100
7. Il sistema delle misure di contrasto al traffico di migranti disegnato nel Proto-
collo allegato alla convenzione delle Nazioni Unite contro la criminalita tran- `
snazionale organizzata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 102
8. Considerazioni conclusive . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 110


Maura Marchegiani
L'ACCORDO DI RIAMMISSIONE
QUALE STRUMENTO INTEGRATO
DI COOPERAZIONE TRA STATI PER IL CONTRASTO
ALL'IMMIGRAZIONE IRREGOLARE

1. Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 113
2. Il contesto di riferimento. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 115
3. Natura e portata dell'obbligo di riammissione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 119
4. `
Finalita ed obiettivi collegati alla conclusione di accordi di riammissione . . . . 126
5. Le recenti manifestazioni convenzionali in materia di riammissione: caratteri-
`
stiche e peculiarita . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 129
6. L'obbligo di riammissione nei recenti strumenti convenzionali: a) riammissione
di cittadini degli Stati parti; b) riammissione di cittadini di Stati terzi o apolidi . 134
7. Riflessioni conclusive . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 139
indice sommario VII



Maria Rita Saulle
IL TRAFFICO ILLECITO DI MIGRANTI
COME NUOVA FORMA DI SCHIAVITU `


1. La tratta dei migranti irregolari: profili storici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 151
2. Atti internazionali rilevanti a carattere universale e regionale . . . . . . . . . . . . . 153
3. Indicazioni bibliografiche . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 158



Giovanni Pinto
L'AZIONE DI CONTRASTO AL CONTRABBANDO
DI MIGRANTI IN EUROPA E IN ITALIA. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 159



Vincenzo Delicato
IL CONTRASTO AL TRAFFICO DI MIGRANTI
NEGLI ACCORDI BILATERALI CONCLUSI DALL'ITALIA

1. Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 167
2. Il modello di riferimento proposto dal protocollo delle Nazioni Unite contro il
traffico di migranti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 169
3. Cenni circa le principali linee evolutive della cooperazione internazionale di
polizia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 171
4. La missione italiana in Albania per la cooperazione di polizia . . . . . . . . . . . . 173
5. I centri di cooperazione transfrontaliera e le operazioni congiunte . . . . . . . . . 174
6. La rete degli ufficiali di collegamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 175
7. Lo scambio informativo e l'analisi della minaccia criminale . . . . . . . . . . . . . . 176
8. I dispositivi di controllo dei flussi illeciti di migranti per via marittima . . . . . . 177
9. Gli accordi di riammissione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 179
10. Conclusioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 181



Elisabetta Rosi
IL CONTRASTO AL TRAFFICO DI MIGRANTI
NEL DIRITTO PENALE ITALIANO

1. Premessa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 183
2. Le fattispecie previste dall'articolo 12 del testo unico sull'immigrazione: quale
bene giuridico' . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 185
3. Il favoreggiamento dell'immigrazione illegale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 192
4. Il favoreggiamento della permanenza illegale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 201
5. Il mutamento della qualifica soggettiva del soggetto migrante. . . . . . . . . . . . . 205
6. `
Traffico illegale di migranti, tratta di persone e criminalita organizzata . . . . . . 206



Notizie sugli autori dei contributi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 213

COMMENTI DEI LETTORI A «Il contrasto al traffico di migranti. Nel diritto internazionale, comunitario e interno»

Non ci sono commenti per questo volume.

LIBRI AFFINI A «Il contrasto al traffico di migranti. Nel diritto internazionale, comunitario e interno»

REPARTI IN CUI È CONTENUTO «Il contrasto al traffico di migranti. Nel diritto internazionale, comunitario e interno»