Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Tipologie di prodotti: Altro:
Brocardo del giorno

Copertina di 'Manuale pratico e formulario degli atti urgenti e quasi urgenti. Con CD-ROM'

Ingrandisci immagine


Manuale pratico e formulario degli atti urgenti e quasi urgenti. Con CD-ROM

 

Disponibile in 5/6 giorni lavorativi
In promozione
Spedizione gratuita (dettagli)
Allegati: Indice

DETTAGLI DI «Manuale pratico e formulario degli atti urgenti e quasi urgenti. Con CD-ROM»

Tipo Libro
Titolo Manuale pratico e formulario degli atti urgenti e quasi urgenti. Con CD-ROM
Editore

CEDAM


EAN 9788813292454
Data 2009

INDICE DI «Manuale pratico e formulario degli atti urgenti e quasi urgenti. Con CD-ROM»

Per visualizzare l'indice clicca qui Nascondi

INDICE SOMMARIO




Avvertenza ............................................................................... Pag. V


SEZIONE I
ATTI URGENTI E QUASI URGENTI
NEL CODICE CIVILE

Parte I
PERSONE E FAMIGLIA

Capitolo I
DEL MATRIMONIO: LA COMUNIONE LEGALE

§ 1. Atti compiuti senza il necessario consenso dell'altro coniuge (art.
184 c.c.) ............................................................................. Pag. 3
§ 1.1. Atti dispositivi di beni immobili o mobili registrati ........... » 4
§ 1.1.1. Consenso del coniuge e preliminare di vendita di
beni immobili ................................................ » 5
§ 1.1.2. Il termine per l'azione di annullamento .............. » 7
§ 1.2. Atti dispositivi di beni mobili ....................................... » 8
§ 1.3. Casistica ................................................................... » 9


Capitolo II
DELLA POTESTÀ DEI GENITORI

§ 1. Esercizio della potestà dei genitori (art. 316 c.c.) ....................... Pag. 13
§ 1.1. Intervento giudiziale in caso di contrasto tra i genitori: pre-
supposti ................................................................... » 15
§ 1.1.1. Competenza del giudice .................................. » 16
§ 1.1.2. Impugnabilità del provvedimento ..................... » 17
§ 1.2. Affidamento dei figli a terzi ......................................... » 17
§ 1.3. Separazione personale coniugi ..................................... » 18
§ 1.4. Famiglia di fatto ........................................................ » 18
§ 1.5. Educazione religiosa .................................................. » 19


Capitolo III
DELLA TUTELA

§ 1. Funzioni del protutore (art. 360 c.c.) ....................................... Pag. 21
§ 2. Provvedimenti urgenti (art. 361 c.c.) ....................................... » 23
§ 3. Deposito di titolo e valori appartenenti al minore (art. 369 c.c.) ... » 23
VIII INDICE SOMMARIO



Capitolo IV
DELLE MISURE DI PROTEZIONE DELLE PERSONE
PRIVE IN TUTTO O IN PARTE DI AUTONOMIA

§ 1. L'amministratore di sostegno: decreto di nomina, durata dell'in-
carico e relativa pubblicità (art. 405 c.c.) ................................ Pag. 25
§ 1.1. Rapporti tra amministrazione di sostegno, interdizione e
inabilitazione ........................................................... » 27
§ 1.2. Presupposti per l'applicabilità dell'istituto e soggetti che
possono beneficiarne (casistica) .................................. » 28
§ 1.3. L'azione per la nomina dell'amministratore di sostegno:
soggetti legittimati a proporla, competenza, forma ......... » 30
§ 1.3.1. Il regime del patrocinio nei procedimenti di no-
mina dell'amministratore di sostegno ............... » 30
§ 1.4. Assistenza nei trattamenti sanitari ............................... » 32
§ 2. Poteri dell'autorità giudiziaria (art. 418 c.c.) ........................... » 34
§ 2.1. I poteri istruttori del giudice ....................................... » 35


Capitolo V
FORMULE

§ 1. Atto di citazione per l'annullamento del contratto di compraven-
dita di bene immobile stipulato in violazione dell'art. 184 c.c. .... Pag. 37
§ 2. Contratto di convalida di un atto compiuto dall'altro coniuge
senza il necessario consenso ................................................ » 40
§ 3. Reintegra della comunione legale ......................................... » 41
§ 4. Convenzione di separazione dei beni stipulata dopo il matrimonio . » 42
§ 5. Istanza ex art. 316 c.c. ......................................................... » 43
§ 6. Istanza di provvedimenti urgenti ex art. 361 c.c. ....................... » 44
§ 7. Istanza di autorizzazione ad aprire un libretto o c/c bancario o
postale da intestarsi al tutelato presso cui depositare i beni del
tutelato stesso ex art. 369 c.c. ............................................... » 45
§ 8. Richiesta di nomina di amministratore di sostegno ex art. 405 c.c. » 46
§ 9. Decreto di nomina dell'amministratore di sostegno ................. » 47
§ 10. Richiesta di proroga dell'incarico di amministratore di sostegno . » 48
§ 11. Decreto di proroga dell'incarico di amministratore di sostegno .. » 49
§ 12. Decreto di chiusura dell'amministrazione di sostegno ............... » 50


Parte II
ATTI URGENTI E QUASI-URGENTI IN RELAZIONE
AL DIRITTO DI PROPRIETÀ ED AL CONDOMINIO

Capitolo I
PROPRIETÀ

§ 1. Requisizioni (art. 835 c.c.) ................................................... Pag. 53
§ 2. Riparazione di sponde ed argini (art. 915 c.c.) e rimozione degli
ingombri (art. 916 c.c.) ........................................................ » 57
INDICE SOMMARIO IX

§ 3. Cose ritovate (art. 927 c.c.) ................................................... Pag. 59
§ 4. Occupazione di porzione di fondo attiguo (art. 938 c.c.) ............. » 61
§ 4.1. Accessione invertita da parte della P.A. ......................... » 66


Capitolo II
IMPUGNAZIONI DEL REGOLAMENTO DELLA COMUNIONE
E DELLE DELIBERAZIONI DELL'ASSEMBLEA

§ 1. Impugnazione del regolamento (art. 1107 c.c.) .......................... Pag. 71
§ 2. Impugnazione delle deliberazioni (art. 1109 c.c.) ....................... » 72
§ 3. Impugnazione delle deliberazioni dell'assemblea (art. 1137 c.c.) .. » 74


Capitolo III
FORMULE

§ 1. Formula del ricorso al T.A.R. avverso il provvedimento di requisi-
zione ................................................................................. Pag. 81
§ 2. Formula della relata di notifica del ricorso al T.A.R. ................. » 82
§ 3. Formula dell'istanza di fissazione dell'udienza di sospensiva colle-
gata al ricorso al T.A.R. ....................................................... » 83
§ 4. Formula dell'iscrizione della causa a ruolo e della fissazione del-
l'udienza di merito .............................................................. » 83
§ 5. Formula del ricorso all'autorità giudiziaria per l'impugnazione del
regolamento della comunione ai sensi dell'art. 1107 c.c. .............. » 84
§ 6. Formula del ricorso all'autorità giudiziaria per l'impugnazione
delle deliberazioni ai sensi dell'art. 1109 c.c. ............................. » 85
§ 7. Formula del ricorso all'autorità giudiziaria per l'impugnazione del-
la delibera assembleare ai sensi dell'art. 1137 c.c. e dell'art. 700 c.p.c. » 86
§ 8. Formula dell'atto di citazione per l'impugnazione della delibera
assembleare ai sensi dell'art. 1137 c.c. ..................................... » 87


Parte III
ATTI URGENTI E QUASI-URGENTI
IN MATERIA DI OBBLIGAZIONI E DI CONTRATTI

Capitolo I
OBBLIGAZIONI

§ 1. Riserva di nomina del contraente (art. 1402 c.c.) ....................... Pag. 91
§ 2. Termini e condizioni per l'azione (art. 1495 c.c.) ....................... » 94
§ 3. Necessità di riparazioni (art. 1577 c.c.) .................................... » 100
§ 4. Mancato godimento per riparazioni urgenti (art. 1583 c.c.) ......... » 102
§ 5. Custodia delle cose e tutela dei diritti del mandante (art. 1718 c.c.) . » 103
§ 6. Modalità della custodia (art. 1770 c.c.) .................................... » 103
§ 7. Spese per l'uso della cosa e spese straordinarie (art. 1808 c.c.) ..... » 104
§ 8. Cosa proveniente da reato (art. 1778 c.c.) ................................ » 105
§ 9. Perdita non imputabile della detenzione della cosa (art. 1780 c.c.) . » 105
X INDICE SOMMARIO



Capitolo II
DELL'ASSICURAZIONE

§ 1. Il contratto di assicurazione: efficacia della proposta (art. 1887 c.c.) . Pag. 109
§ 2. Dichiarazioni inesatte e reticenti con dolo o colpa grave (art. 1892
c.c.) .................................................................................. » 110
§ 2.1. La dichiarazione di voler impugnare il contratto .............. » 112
§ 2.2. Onere della prova nell'azione di annullamento del contrat-
to di assicurazione ...................................................... » 113
§ 2.3. Dichiarazioni inesatte e reticenze senza dolo o colpa grave
(art. 1893 c.c.) ........................................................... » 113
§ 3. Variazione del rischio assicurato: diminuzione del rischio (art.
1897 c.c.) ........................................................................... » 114
§ 3.1. Aggravamento del rischio (art. 1898 c.c.) ........................ » 115
§ 3.2. Cambiamento di professione dell'assicurato (art. 1926 c.c.) . » 117
§ 4. Mancato pagamento del premio assicurativo (art. 1901 c.c.) ........ » 119
§ 4.1. La sospensione della garanzia ...................................... » 120
§ 4.2. La risoluzione del rapporto assicurativo ......................... » 122
§ 4.3. Contratto di assicurazione con clausola di c.d. regolazione
del premio ................................................................ » 123
§ 5. Avviso all'assicuratore in caso di sinistro (art. 1913 c.c.) ............. » 124
§ 6. Alienazione delle cose assicurate (art. 1918 c.c.) ....................... » 126


Capitolo III
FORMULE

§ 1. Formula del contratto di comodato di beni mobili ..................... Pag. 129
§ 2. Formula del contratto di comodato per beni mobili registrati ...... » 131
§ 3. Formula del contratto di comodato per i beni immobili .............. » 132


Parte IV
SOCIETÀ

Capitolo I
DELLA SOCIETÀ SEMPLICE

§ 1. I rapporti tra i soci: l'amministrazione congiuntiva (art. 2258 c.c.) . Pag. 137
§ 2. Scioglimento della società: i poteri degli amministratori dopo lo
scioglimento (art. 2274 c.c.) ................................................... » 138


Capitolo II
DELLA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO

§ 1. Pubblicazione dell'atto costitutivo (art. 2296 c.c.) ...................... Pag. 141
§ 1.1. Modificazioni dell'atto costitutivo (art. 2300 c.c.) ............. » 142
§ 1.1.1. Recesso del socio e fallimento .......................... » 144
INDICE SOMMARIO XI

Capitolo III
DELLA SOCIETÀ PER AZIONI

§ 1. Disposizioni generali: deposito dell'atto costitutivo e iscrizione
della società (art. 2330 c.c.) ................................................... Pag. 145
§ 2. Azioni e altri strumenti partecipativi: unico azionista (art. 2362
c.c.) .................................................................................. » 146
§ 3. Dell'assemblea: impugnazione delle delibere assembleari (art.
2378 c.c.) ........................................................................... » 148
§ 3.1. Forma dell'impugnazione e competenza ........................ » 149
§ 3.2. Legittimazione processuale nel giudizio di impugnazione
delle delibere assembleari ........................................... » 149
§ 3.3. Giudizio di trattazione ................................................ » 150
§ 4. Dell'amministrazione e controllo: sostituzione degli amministra-
tori (art. 2386 c.c.) ............................................................... » 153
§ 4.1. La clausola «simul stabunt, simul cadent» ....................... » 155
§ 5. Del bilancio: invalidità della deliberazione di approvazione del bi-
lancio (art. 2434 bis c.c.) ....................................................... » 156
§ 5.1. Pubblicazione del bilancio e dell'elenco dei soci e dei tito-
lari di diritti su azioni (art. 2435 c.c.) .............................. » 157
§ 6. Diritto di opzione (art. 2441 c.c.) ............................................ » 158
§ 6.1. Il diritto di prelazione ................................................. » 162
§ 6.2. Casi di esclusione del diritto di opzione .......................... » 163
§ 7. Pubblicità della costituzione del patrimonio destinato (art. 2447
quater c.c.) ......................................................................... » 164


Capitolo IV
FORMULE

§ 1. Atto di citazione per la condanna degli amministratori ad eseguire
la pubblicazione dell'atto costitutivo della s.n.c. (art. 2296 c.c.) .... Pag. 167
§ 2. Atto di citazione per l'impugnazione di una deliberazione assem-
bleare (art. 2378 c.c.) ........................................................... » 169
§ 3. Istanza di sospensione dell'esecuzione della deliberazione assem-
bleare impugnata inaudita altera parte (art. 2378 c.c.) ................. » 171
§ 3.1. Istanza di sospenzione dell'esecuzione della deliberazione
assembleare impugnata previa audizione degli amministra-
tori (art. 2378 c.c.) ...................................................... » 172
§ 4. Atto di opposizione alla deliberazione di costituzione di un patri-
monio separato (art. 2447 quater c.c.) ...................................... » 174
§ 5. Istanza per richiedere l'autorizzazione ad eseguire la deliberazio-
ne costitutiva del patrimonio destinato nonostante l'opposizione
dei creditori sociali anteriori all'iscrizione della delibera nel regi-
stro delle imprese previa prestazione di idonea garanzia (art. 2447
quater c.c.) ......................................................................... » 176
XII INDICE SOMMARIO



SEZIONE II
ATTI URGENTI E QUASI URGENTI
NEL CODICE DI PROCEDURA CIVILE

Parte V
DISPOSIZIONI GENERALI
DEL CODICE DI PROCEDURA CIVILE

Capitolo I
SOSPENSIONE DEI PROCESSI

§ 1. Il regolamento di competenza necessario (art. 48 c.p.c.). Ambito
di applicazione .................................................................... Pag. 181
§ 2. Effetti sospensivi ................................................................. » 183
§ 3. Gli atti urgenti .................................................................... » 184


Capitolo II
RICUSAZIONE DEL GIUDICE

§ 1. Il potere di ricusazione del giudice (art. 52 c.p.c.). Natura del
provvedimento di ricusazione ................................................ Pag. 187
§ 1.1. Segue: l'atto introduttivo ............................................. » 189
§ 1.2. Segue: i termini .......................................................... » 190
§ 1.3. Segue: la sospensione del processo principale .................. » 191


Capitolo III
RAPPRESENTANZA DEL PROCURATORE
E DELL'INSTITORE

§ 1. Rappresentanza del procuratore e dell'institore (art. 77 c.p.c.) .... Pag. 195
§ 1.1. Segue: requisiti di forma .............................................. » 196
§ 1.2. Segue: poteri del rappresentante ................................... » 198
§ 1.3. Segue: casistica .......................................................... » 199
§ 1.4. Segue: rappresentante senza poteri: il falsus procurator ..... » 201


Capitolo IV
FORMULE

§ 1. Formula per proporre ricorso per regolamento di competenza
(art. 47 e 48 c.p.c.) ............................................................... Pag. 205
§ 2. Formula da utilizzare per la domanda per la trasmissione alla Su-
prema Corte di Cassazione del fascicolo d'ufficio ' Art. 47, com-
ma 3, c.p.c. ......................................................................... » 206
§ 3.1. Formula per la ricusazione del giudice (art. 52 c.p.c.) ........ » 207
§ 3.2. Formula da utilizzare per la ricusazione (artt. 1, comma 4,
D.Lgs. 17 gennaio 2003, n. 5 e 52 c.p.c.) .......................... » 208
§ 3.3. Formula da utilizzare per richiedere la ricusazione del Giu-
dice di pace ai sensi dell'art. 52 cod. proc. civ. ................. » 208
INDICE SOMMARIO XIII

§ 3.4. Formula da utilizzare per chiedere la ricusazione di un com-
ponente della Commissione Tributaria (artt. 6 e segg. D.Lgs.
31 dicembre 1992, n. 546, 51, comma 1, n. 3 e 52 c.p.c.) ..... Pag. 210
§ 3.5. Formula da utilizzare per chiedere la ricusazione di un ar-
bitro (art. 815, comma 1, n. 2 c.p.c.) ............................... » 211


Parte VI
PROCESSO DI COGNIZIONE

Capitolo I
ASTENSIONE E RICUSAZIONE DEL CONSULENTE

§ 1. Astensione e ricusazione del consulente (art. 192 c.p.c.). Notifica-
zione dell'ordinanza di nomina .............................................. Pag. 215
§ 1.1. Segue: forma della astensione e ricusazione .................... » 215


Capitolo II
DECISIONE A SEGUITO DI TRATTAZIONE

§ 1. Decisione a seguito di trattazione. In generale .......................... Pag. 219
§ 2. Decisione a seguito di trattazione scritta (art. 281 quinquies, pri-
mo comma, c.p.c.) ............................................................... » 219
§ 3. Decisione a seguito di trattazione mista (art. 281 quinquies, secon-
do comma, c.p.c.) ................................................................ » 221
§ 4. Decisione a seguito di trattazione orale (art. 281 sexies c.p.c.) ...... » 221
§ 4.1. Segue: la decisione orale e la pubblicazione della sentenza . » 222


Capitolo III
IMPUGNAZIONE ED ESECUTIVITÀ
DEL LODO ARBITRALE

§ 1. Premessa ........................................................................... Pag. 225
§ 1.1. Segue: l'impugnazione del lodo irrituale ......................... » 225
§ 1.2. Segue: l'esecutività del lodo irrituale .............................. » 227


Capitolo IV
DEPOSITO DEL RICORSO E DECRETO
DI FISSAZIONE DELL'UDIENZA

§ 1. Deposito del ricorso e dei documenti in esso indicati (art. 415
c.p.c.) ................................................................................ Pag. 229
§ 1.1. Segue: termine di fissazione dell'udienza e notifica del ri-
corso ....................................................................... » 230
§ 1.2. Segue: nullità della notificazione ................................... » 234
§ 1.3. Segue: la notificazione degli atti introduttivi nelle contro-
versie relative a rapporti di pubblico impiego .................. » 235
XIV INDICE SOMMARIO



Capitolo V
DIFESA DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

§ 1. Difesa delle pubbliche amministrazioni (art. 417 bis c.p.c.) ......... Pag. 237


Capitolo VI
NOTIFICAZIONE DELLA
DOMANDA RICONVENZIONALE

§ 1. Domanda riconvenzionale (art. 418 c.p.c.). I soggetti ................. Pag. 239
§ 1.1. Segue: la decadenza e casistica di domanda riconvenziona-
le ............................................................................ » 239
§ 1.2. Segue: il provvedimento del giudice e gli adempimenti suc-
cessivi ...................................................................... » 243


Capitolo VII
DEPOSITO DELLA SENTENZA

§ 1. Deposito della sentenza (art. 430 c.p.c.). Termini ed effetti ......... Pag. 245
§ 1.1. Segue: irregolarità del dispositivo o della sentenza ........... » 246


Capitolo VIII
DEPOSITO DEL RICORSO IN APPELLO

§ 1. Contenuto del ricorso in appello (art. 434 c.p.c.) ....................... Pag. 249
§ 2. Deposito dell'atto di appello e termini .................................... » 251
§ 3. Deposito della sentenza impugnata e del fascicolo .................... » 253


Capitolo IX
FORMULE

§ 1. Formula per l'istanza di astensione del C.T.U. (art. 192 c.p.c.) ..... Pag. 255
§ 1.1. Segue: formula per l'istanza di ricusazione del C.T.U. (art.
192 c.p.c.) ................................................................. » 256
§ 1.2. Segue: formula per denuncia di astensione del C.T.U. (art.
192 c.p.c.) ................................................................. » 257
§ 1.3. Segue: formula da utilizzare, nel processo tributario, per
l'istanza di astensione del consulente tecnico d'ufficio (art.
7, comma 2, D.Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546 e 192 c.p.c.) .. » 258
§ 2. Formula da utilizzare per impugnare il lodo arbitrale per nullità
quando il compromesso è nullo ' Artt. 828 e 829, n. 1, c.p.c. ........ » 259
§ 3. Formula del ricorso nel rito del lavoro (art. 413 c.p.c.) ............... » 260
§ 4. Formula da utilizzare quando viene proposta domanda riconven-
zionale (artt. 167, 319 c.p.c. e 22, Legge 24 dicembre 1969, n. 990) . » 262
§ 5. Formula da utilizzare per il ricorso in appello nel rito del lavoro
(art. 433 c.p.c.) .................................................................... » 264
INDICE SOMMARIO XV

Parte VII
IL PROCESSO DI ESECUZIONE

Capitolo I
IL PROCESSO DI ESECUZIONE

§ 1. Avviso ai creditori iscritti (art. 498 c.p.c.) ................................. Pag. 269
§ 2. Forma e tempo del pignoramento (art. 518 c.p.c.) ..................... » 270
§ 3. Condizione e tempo dell'intervento (art. 525 c.p.c.) ................... » 274
§ 4. Deposito dell'atto di pignoramento (art. 557 c.p.c.) ................... » 276
§ 5. La forma dell'opposizione (art. 617 c.p.c.) ............................... » 277


Capitolo II
FORMULE

§ 1. Formula dell'avviso ai creditori iscritti (art. 498 c.p.c.) ............... Pag. 283
§ 1.1. Avviso ai creditori iscritti (art. 498 c.p.c.) ....................... » 284
§ 1.2. Invito a depositare l'invito (art. 498 c.p.c.) ...................... » 285
§ 1.3. Avviso ai creditori iscritti da parte del sequestrante (art.
498 c.p.c.) ................................................................. » 286
§ 2. Verbale di pignoramento mobiliare (art. 518 c.p.c.) ................... » 287
§ 3. Atto di intervento nella procedura esecutiva mobiliare (art. 525
c.p.c.) ................................................................................ » 288
§ 3.1. Atto di intervento titolato (art. 525 c.p.c.) ...................... » 289
§ 3.2. Atto di intervento non titolato (art. 525 c.p.c.) ................ » 290
§ 4. Atto di citazione (art. 617 c.p.c.) ............................................ » 291
§ 4.1. Ricorso in opposizione agli atti (art. 617 c.p.c.) ................ » 292


Parte VIII
PROCEDIMENTI SPECIALI

Capitolo I
PROCEDIMENTI SPECIALI

§ 1. Accoglimento della domanda (art. 641 c.p.c.) ........................... Pag. 297
§ 2. Opposizione dopo la convalida (art. 668 c.p.c.) ......................... » 298
§ 3. Reclamo contro i provvedimenti cautelari (art. 669 terdecies
c.p.c.) ................................................................................ » 300
§ 4. Reclami delle parti (art. 739 c.p.c.) ......................................... » 302
§ 5. Avviso dell'inizio dell'inventario (art. 772 c.p.c.) ....................... » 303
§ 6. Ricusazione degli arbitri (art. 815 c.p.c.) .................................. » 304


Capitolo II
FORMULE

§ 1. Reclamo contro il provvedimento cautelare (art. 669 terdecies
c.p.c.) ................................................................................ Pag. 307
§ 2. Ricorso per la ricusazione di arbitro (art. 815 c.p.c.) .................. » 308
XVI INDICE SOMMARIO



Parte IX
SOCIETÀ (PROCESSO)

Capitolo I
PROCESSO SOCIETARIO

§ 1. Costituzione dell'attore (art. 3 d.lgs. 17/1/2003 n. 5) ................... Pag. 313
§ 2. Forme e termini della costituzione del convenuto (art. 5 d.lgs. 17/
1/2003 n. 5) ........................................................................ » 314
§ 3. Effetti della notificazione dell'istanza di fissazione dell'udienza
(art. 10 d.lgs. 17/1/2003 n. 5) .................................................. » 315
§ 4. Designazione del giudice relatore e decreto di fissazione del-
l'udienza (art. 12 d.lgs. 17/1/2003 n. 5) ..................................... » 316


Capitolo II
FORMULE

§ 1. Atto di citazione (d.lgs. 17/1/2003 n. 5) .................................... Pag. 321
§ 2. Comparsa di risposta (d.lgs. 17/1/2003 n. 5) .............................. » 322
§ 3. Istanza di fissazione di udienza (d.lgs. 17/1/2003 n. 5) ................. » 323
§ 4. Istanza congiunta di fissazione di udienza (d.lgs. 17/1/2003 n. 5) ... » 323
§ 5. Memoria sull'ammissibilità dell'intervento (d.lgs. 17/1/2003 n. 5) » 324


Parte X
SOSPENSIONE DELLA PROVVISORIA ESECUZIONE
DELLE SENTENZE E DEI DECRETI

Capitolo I
SOSPENSIONE DELLA PROVVISORIA
ESECUZIONE DELLE SENTENZE

§ 1. Provvedimenti sull'esecuzione provvisoria in appello (art. 283
c.p.c.) ................................................................................ Pag. 327
§ 2. Sospensione dell'esecuzione e dei processi (art. 337 c.p.c.) .......... » 333
§ 3. Provvedimenti sull'esecuzione provvisoria (art. 351 c.p.c.) .......... » 338
§ 4. Sospensione dell'esecuzione in pendenza di ricorso per cassazione
(art. 373 c.p.c.) .................................................................... » 340
§ 5. Esecutorietà della sentenza in materia di lavoro (art. 431 c.p.c.) ... » 346


Capitolo II
SOSPENSIONE DELL'EFFICACIA ESECUTIVA DEL TITOLO
IN PENDENZA DI OPPOSIZIONE ALL'ESECUZIONE

§ 1. Forma dell'opposizione (art. 615 c.p.c.) ................................... Pag. 353
§ 2. Sospensione per opposizione all'esecuzione (art. 624 c.p.c.) ........ » 359
§ 3. Sospensione su istanza delle parti (art. 624 bis c.p.c.) ................. » 364
INDICE SOMMARIO XVII

Capitolo III
SOSPENSIONE DELL'ESECUZIONE PROVVISORIA
DEL DECRETO INGIUNTIVO

§ 1. Opposizione ai decreti riguardanti crediti di lavoro (art. 646 c.p.c.) . Pag. 365
§ 2. Esecuzione provvisoria in pendenza di opposizione (art. 648
c.p.c.) .............................................................................. » 366
§ 3. Sospensione dell'esecuzione provvisoria (art. 649 c.p.c.) ........... » 372


Capitolo IV
FORMULE

§ 1. Formula di atto di citazione in appello con istanza di sospensione
ex art. 283 c.p.c. ................................................................. Pag. 377
§ 2. Formula di comparsa di costituzione con appello incidentale ed
istanza di sospensione ex art. 283 c.p.c. .................................. » 379
§ 3. Formula di ordinanza ex art. 283 c.p.c. ................................... » 380
§ 4. Formula di ricorso ex art. 373 c.p.c. ....................................... » 381
§ 5. Formula di decreto ex art. 373 c.p.c. ...................................... » 382
§ 6. Formula di ordinanza ex art. 373 c.p.c. ................................... » 382
§ 7. Formula di ricorso in appello con riserva dei motivi ex art. 433
c.p.c. ................................................................................ » 383
§ 8. Formula di ricorso in appello con istanza di sospensione dell'ese-
cutorietà della sentenza ...................................................... » 384
§ 9. Formula di decreto di fissazione udienza su istanza di inibitoria . » 386
§ 10. Formula di ordinanza ex art. 431 c.p.c. ................................... » 386
§ 11. Formula di atto di opposizione all'esecuzione ex art. 615, comma
1, c.p.c. ............................................................................ » 387
§ 12. Formula di atto di opposizione all'esecuzione ex art. 615, comma
2, c.p.c. ............................................................................ » 389
§ 13. Formula di decreto di fissazione udienza ................................ » 390
§ 14. Formula di ordinanza di sospensione dell'esecuzione ex art. 624
c.p.c. ................................................................................ » 390
§ 15. Formula di istanza di sospensione ex art. 624 bis c.p.c. .............. » 391
§ 16. Decreto di fissazione di udienza in seguito ad istanza ex art. 624
bis c.p.c. ........................................................................... » 392
§ 17. Formula di memoria difensiva di costituzione dell'opposto con
istanza di concessione dell'esecuzione provvisoria del decreto in-
giuntivo ........................................................................... » 393
§ 18. Formula di ordinanza ex art. 648 c.p.c. ................................... » 394
§ 19. Formula di atto di citazione in opposizione a decreto ingiuntivo
con istanza di sospensione dell'esecuzione provvisoria del decre-
to ingiuntivo ..................................................................... » 395
§ 20. Formula di ordinanza ex art. 649 c.p.c. ................................... » 396
XVIII INDICE SOMMARIO



Parte XI
ATTI URGENTI E QUASI URGENTI
NEL DIRITTO DEL LAVORO


Capitolo I
REPRESSIONE DELLA CONDOTTA ANTISINDACALE

§ 1. Il ricorso per la repressione della condotta antisindacale (art. 28,
comma 1, Legge 20 maggio 1970, n. 300) ................................. Pag. 401
§ 2. Il decreto del giudice e l'opposizione alla sua efficacia esecutiva
(art. 28, commi 2 e 3, Legge 20 maggio 1970, n. 300) .................. » 406



Capitolo II
IL LICENZIAMENTO DEL PRESTATORE DI LAVORO
E LA SUA IMPUGNAZIONE

§ 1. L'intimazione del licenziamento (art. 2, Legge 15 luglio 1966, n.
604) .................................................................................. Pag. 409
§ 2. La comunicazione dei motivi del licenziamento (art. 2, comma 2,
Legge 15 luglio 1966 n. 604) .................................................. » 413
§ 3. L'impugnazione del licenziamento (art. 6, Legge 15 luglio 1966 n.
604) .................................................................................. » 416



Capitolo III
IMPUGNAZIONE DELLA CARTELLA ESATTORIALE

§ 1. L'iscrizione a ruolo dei crediti degli enti previdenziali (art. 24, De-
creto legislativo 26 febbraio 1999, n. 46) .................................. Pag. 423
§ 2. L'opposizione alla cartella esattoriale (art. 24, Decreto legislativo
26 febbraio 1999, n. 46) ........................................................ » 424



Capitolo IV
FORMULE

§ 1. Formula di ricorso ex art. 28, comma 1, L. 300/1970 ................... Pag. 429
§ 2. Formula di decreto ex art. 28, L. 300/1970 ................................ » 430
§ 3. Formula di ricorso ex art. 28, comma 3, L. 300/1970 ................... » 431
§ 4. Formula di lettera di licenziamento ........................................ » 432
§ 5. Formula di lettera di richiesta dei motivi di licenziamento .......... » 432
§ 6. Formula di lettera di comunicazione dei motivi di licenziamento . » 433
§ 7. Formula di lettera di impugnazione del licenziamento ............... » 433
§ 8. Formula di ricorso in opposizione a cartella esattoriale .............. » 433
INDICE SOMMARIO XIX

SEZIONE III
ATTI URGENTI E QUASI URGENTI
NELLA LEGISLAZIONE SPECIALE

Parte XII
LEGISLAZIONE SPECIALE

Capitolo I
LEGISLAZIONE SPECIALE

§ 1. Art. 24-25 Decreto legislativo 26 febbraio 1999, n. 46 (in Gazz.
Uff., 5 marzo, n. 53). - Riordino della disciplina della riscossione
mediante ruolo, a norma dell'articolo 1 della legge 28 settembre
1998, n. 337 ....................................................................... Pag. 439
§ 2. Art. 47 Decreto legislativo 31 dicembre 1992, n. 546 (in Suppl.
ordinario alla Gazz. Uff., 13 gennaio, n. 9). - Disposizioni sul pro-
cesso tributario in attuazione della delega al Governo contenuta
nell'art. 30 della legge 30 dicembre 1991, n. 413. - Sospensione
dell'atto impugnato ............................................................ » 444
§ 3. Art. 21 Legge 6 dicembre 1971, n. 1034 (in Gazz. Uff., 13 dicem-
bre, n. 314). - Istituzione dei tribunali amministrativi regionali ... » 447
§ 4. Articolo 21 bis Legge 6 dicembre 1971, n. 1034 (in Gazz. Uff., 13
dicembre 1971, n. 1034 (in Gazz. Uff., 13 dicembre, n. 314). - Isti-
tuzione dei tribunali amministrativi regionali .......................... » 453
§ 5. Art. 3 Regio decreto 14 aprile 1910, n. 639 (in Gazz. Uff., 30 set-
tembre, n. 227). - Approvazione del testo unico delle disposizioni
di legge relative alla riscossione delle entrate patrimoniali dello
Stato ............................................................................... » 460
§ 6. Art. 37 Decreto legislativo 6 settembre 2005 n. 206 (in Suppl. or-
dinario n. 162 alla Gazz. Uff., 8 ottobre, n. 235). - Codice del con-
sumo, a norma dell'articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n. 229 ... » 465


Capitolo II
FORMULE

§ 1. Opposizione all'ingiunzione di pagamento davanti al Tribunale . Pag. 467
§ 2. Opposizione all'ingiunzione di pagamento davanti al Giudice di
Pace ................................................................................ » 468
§ 3. Fissazione dell'udienza ....................................................... » 469
§ 4. Ricorso contro l'ingiunzione di pagamento davanti al Tribunale . » 470
§ 5. Fissazione dell'udienza ....................................................... » 471
§ 6. Ricorso contro l'ingiunzione di pagamento davanti al Giudice di
Pace ................................................................................ » 471
§ 7. Fissazione dell'udienza ....................................................... » 472
§ 8. Ricorso avverso l'ingiunzione di pagamento davanti al Tribuna-
le .................................................................................... » 472
§ 9. Fissazione dell'udienza ....................................................... » 473
§ 10. Ricorso avverso ingiunzione di pagamento davanti al Giudice di
Pace ................................................................................ » 473
XX INDICE SOMMARIO



§ 11. Fissazione dell'udienza ....................................................... Pag. 474
§ 12. Ricorso al T.A.R. per annullamento ...................................... » 475
§ 13. Ricorso al T.A.R. per la declaratoria di illegittimità ................. » 476
§ 14. Ricorso al T.A.R. per l'annullamento provvedimento .............. » 477
§ 15. Ricorso al T.A.R. con istanza di sospensione .......................... » 479
§ 16. Istanza di sospensione dell'esecuzione dell'atto impugnato ex
art. 47 d.lgs. 546/1992 .......................................................... » 480
§ 17. Fissazione dell'udienza ....................................................... » 481
§ 18. Fissazione dell'udienza e decisione in via urgente .................... » 482
§ 19. Istanza di revoca del provvedimento cautelare prima della sen-
tenza ............................................................................... » 482
§ 20. Fissazione dell'udienza ....................................................... » 483
§ 21. Ricorso per l'annullamento cartella di pagamento ................... » 483
§ 22. Ricorso per l'annullamento cartella di pagamento con istanza di
sospensione ...................................................................... » 484
§ 23. Istanza di sospensione dell'atto impugnato ............................. » 486


SEZIONE IV
ATTI URGENTI E QUASI URGENTI
NEL DIRITTO FALLIMENTARE

Parte XIII
IL FALLIMENTO

Capitolo I
FALLIMENTO

§ 1. Premessa .......................................................................... Pag. 489
§ 2. Art. 9-bis L. Fall. - Disposizioni in materia di incompentenza .... » 490
§ 3. Art. 15 L. Fall. - Procedimento per la dichiarazione di fallimento » 498
§ 4. Art. 16 L. Fall. - Sentenza dichiarativa di fallimento ................. » 504
§ 5. Art. 17 L. Fall. - Comunicazione e pubblicazione della sentenza
dichiarativa di fallimento .................................................... » 507
§ 6. Art. 18 L. Fall. - Reclamo .................................................... » 510
§ 7. Art. 19 L. Fall. - Sospensione della liquidazione dell'attivo ........ » 518
§ 8. Art. 22 L. Fall. - Gravami contro il provvedimento che respinge
l'istanza di fallimento ......................................................... » 521
§ 9. Art. 26 L. Fall. - Reclamo contro i decreti del giudice delegato e
del tribunale ..................................................................... » 524
§ 10. Art. 36 L. Fall. - Reclamo contro gli atti del curatore e del comi-
tato dei creditori ................................................................ » 528
§ 11. Art. 87 L. Fall. - Inventario .................................................. » 531
§ 12. Art. 98 L. Fall. - Impugnazioni ............................................. » 532
§ 13. Art. 99 L. Fall. - Procedimento ............................................. » 537
§ 14. Art. 101 L. Fall. - Domande tardive di crediti .......................... » 547
§ 15. Art. 110 L. Fall. - Progetto di ripartizione ............................... » 554
§ 16. Art. 119 L. Fall. - Decreto di chiusura .................................... » 559
§ 17. Art. 125 L. Fall. - Esame della proposta e comunicazione ai cre-
ditori ............................................................................... » 563
INDICE SOMMARIO XXI

§ 18. Art. 128 L. Fall. - Approvazione del concordato ...................... Pag. 567
§ 19. Art. 129 L. Fall. - Giudizio di omologazione ........................... » 568
§ 20. Art. 131 L. Fall. - Reclamo .................................................. » 573
§ 21. Prospetto riepilogativo degli atti urgenti nel diritto fallimentare . » 576


Capitolo II
FORMULE

§ 1. Art. 9-bis L. Fall.: dichiarazione di incompetenza .................... Pag. 579
§ 2. Art. 9-ter L. Fall.: richiesta d'ufficio del regolamento di compe-
tenza ............................................................................... » 580
§ 3. Art. 9-ter L. Fall.: dichiarazione di incompetenza ..................... » 581
§ 4. Art. 15 L. Fall.: designazione del giudice delegato e fissazione
dell'udienza di comparizione ............................................... » 581
§ 5. Art. 15 L. Fall.: acquisizione di informazioni tramite la Polizia
Giudiziaria ....................................................................... » 582
§ 6. Art. 15 L. Fall.: mancata comparizione delle parti .................... » 583
§ 7. Art. 15 L. Fall.: desistenza dal ricorso per la dichiarazione di fal-
limento ............................................................................ » 583
§ 8. Art. 16 L. Fall.: sentenza dichiarativa di fallimento .................. » 584
§ 9. Art. 17 L. Fall.: estratto della sentenza dichiarativa di fallimento . » 586
§ 10. Art. 22 L. Fall.: rigetto del ricorso per inesistenza della qualifica
di imprenditore ................................................................. » 587
§ 11. Art. 22 L. Fall.: rigetto del ricorso perché trattasi di imprenditore
agricolo ' coltivatore diretto ................................................ » 588
§ 12. Art. 22 L. Fall.: rigetto del ricorso perché trattasi di imprenditore
«sotto soglia» .................................................................... » 588
§ 13. Art. 22 L. Fall.: rigetto del ricorso perché trattasi di ente pubblico . » 589
§ 14. Art. 22 L. Fall.: rigetto del ricorso perché trattasi di credito con-
testato o di modesta entità o di situazione di temporanea illiqui-
dità ................................................................................. » 589
§ 15. Art. 22 L. Fall.: accoglimento del reclamo da parte della Corte
d'Appello ......................................................................... » 590
§ 16. Art. 98 L. Fall.: istanza di correzione di errore materiale dello
stato passivo già chiuso ed esecutivo ..................................... » 591
§ 17. Art. 99 L. Fall.: ricorso per revocazione di credito ammesso ...... » 592
§ 18. Art. 99 L. Fall.: decreto di fissazione dell'udienza in camera di
consiglio .......................................................................... » 593
§ 19. Art. 99 L. Fall.: autorizzazione a non opporsi all'ammissione ..... » 594
§ 20. Art. 99 L. Fall.: verbale dell'udienza avanti al Giudice Relatore . » 595
§ 21. Art. 101 L. Fall.: decreto di fissazione dell'udienza .................. » 596
§ 22. Art. 101 L. Fall.: verbale dell'udienza avanti al Giudice Delega-
to .................................................................................... » 596
§ 23. Art. 110 L. Fall.: esecutorietà del piano di riparto .................... » 597
§ 24. Art. 119 L. Fall.: chiusura del fallimento ................................ » 598
§ 25. Art. 125 L. Fall.: rigetto del ricorso ....................................... » 600
§ 26. Art. 125 L. Fall.: reclamo al Tribunale ................................... » 600
§ 27. Art. 125 L. Fall.: richiesta dei pareri da parte del Giudice Dele-
gato ................................................................................ » 601
XXII INDICE SOMMARIO



§ 28. Art. 125 L. Fall.: decreto del Giudice Delegato per la comunica-
zione ai creditori ............................................................... Pag. 602
§ 29. Art. 125 L. Fall.: comunicazione della proposta ai creditori ....... » 602
§ 30. Art. 129 L. Fall.: relazione del curatore .................................. » 603
§ 31. Art. 129 L. Fall.: decreto del Giudice Delegato ....................... » 604
§ 32. Art. 129 L. Fall.: decreto di omologazione del concordato falli-
mentare ........................................................................... » 604
§ 33. Art. 131 L. Fall.: reclamo avverso il decreto di omologazione del
concordato fallimentare ...................................................... » 605

Indice analitico .......................................................................... » 607

COMMENTI DEI LETTORI A «Manuale pratico e formulario degli atti urgenti e quasi urgenti. Con CD-ROM»

Non ci sono commenti per questo volume.

LIBRI AFFINI A «Manuale pratico e formulario degli atti urgenti e quasi urgenti. Con CD-ROM»

REPARTI IN CUI È CONTENUTO «Manuale pratico e formulario degli atti urgenti e quasi urgenti. Con CD-ROM»