Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Tipologie di prodotti: Altro:
Brocardo del giorno

Copertina di 'I nuovi statuti delle regioni ordinarie'

Ingrandisci immagine


I nuovi statuti delle regioni ordinarie

(Studi sull'amministrazione pubblica)


di

D'Alessandro Giovanni

 

Normalmente disponibile in 7/8 giorni lavorativi
In promozione
Allegati: Indice

DETTAGLI DI «I nuovi statuti delle regioni ordinarie»

Tipo Libro
Titolo I nuovi statuti delle regioni ordinarie
Autore
Editore

CEDAM


EAN 9788813290276
Pagine XII-374
Data 2009
Collana Studi sull'amministrazione pubblica

INDICE DI «I nuovi statuti delle regioni ordinarie»

Per visualizzare l'indice clicca qui Nascondi

INDICE-SOMMARIO



PROLOGO ................................................................................. 1


CAPITOLO 1

L'AUTONOMIA STATUTARIA DELLE REGIONI
ORDINARIE NEI DIBATTITI PARLAMENTARI

1.1. Il dibattito parlamentare nella VIII, IX e X Legislatura. .... 5
1.2. Il dibattito parlamentare nella XI e XII Legislatura. .... 12
1.3. Il dibattito parlamentare nella XIII Legislatura e
l'approvazione delle leggi cost. n. 1 del 1999, n. 2 e n. 3 del
2001. ...................................................................................... 21


CAPITOLO 2

IL PROCEDIMENTO DI FORMAZIONE (E DI MODIFICA)
DEI NUOVI STATUTI REGIONALI

2.1. L'iniziativa statutaria e la fase istruttoria. ..................... 45
2.2. La fase deliberativa. ....................................................... 48
2.3. La fase referendaria. ...................................................... 52
2.4. La pubblicazione notiziale e la fase integrativa
dell'efficacia.......................................................................... 60
2.5.Apologo (I): lo statuto ordinario come fonte abilitata a
regolare il procedimento della propria modifica o
sostituzione............................................................................ 63
VIII I NUOVI STATUTI DELLE REGIONI ORDINARIE



CAPITOLO 3

IL CONTROLLO DI COSTITUZIONALITÀ
DEI NUOVI STATUTI

3.1. La fase del controllo di legittimità costituzionale: il
ricorso governativo e il giudizio di costituzionalità. ............ 75
3.2. La giurisprudenza costituzionale: soluzioni precarie,
smentite inattese e rimedi postumi. ...................................... 89
3.3. Carenze e ambiguità della legge n. 131 del 2003. ......101
3.4. Rilievi critici, problemi aperti e prospettive di
stabilizzazione della procedura...........................................104
3.5. I rimedi alla sovrapposizione della fase referendaria con
il giudizio di costituzionalità degli statuti nelle leggi
regionali...............................................................................116
3.6. Tipologia, efficacia e seguito delle decisioni della Corte
costituzionale. .....................................................................121
3.7. Gli organi di garanzia statutaria. .................................128
3.8. Apologo (II): il potere di sospensiva delle leggi e i nuovi
statuti regionali....................................................................135
3.9. Apologo (III): la natura del giudizio di costituzionalità
sui nuovi statuti. ..................................................................139


CAPITOLO 4

I LIMITI DELLA NUOVA AUTONOMIA STATUTARIA.
L'«ARMONIA» CON LA COSTITUZIONE

4.1. Limiti del potere statutario e vizi dei nuovi statuti:
premessa generale. ..............................................................147
4.2. (Segue): limiti di forma (quoad formam), limiti di
contenuto (quoad substantiam) e limiti di competenza
(quoad potestatem) del nuovo potere statutario. ................160
INDICE-SOMMARIO IX


4.3. I limiti di contenuto (quoad substantiam): il limite
costituzionale generale della conformità alla Costituzione e il
limite caratteristico dell'armonia con la Costituzione. ........164
4.4. Le peculiarità del limite dell'armonia e il sindacato
sull'eccesso di potere statutario (quoad causam). .............176


CAPITOLO 5

LA COMPETENZA STATUTARIA

5.1. Oggetti indeterminati e materie definite: rilievi
introduttivi. ..........................................................................191
5.2. I princìpi fondamentali di organizzazione e
funzionamento e la forma di governo della Regione. ........199
5.3. (Segue): la disciplina costituzionale della forma
di governo regionale e la materia della legislazione
elettorale. .............................................................................211
5.4. Le competenze specifiche. ...........................................225
5.5. Il Consiglio delle autonomie locali. ............................232
5.6. Riserva di statuto. Contenuto naturale, essenziale e
accidentale. Incompetenza e mancato esercizio della potestà
statutaria. .............................................................................238
5.7. Apologo (IV): enunciazioni programmatiche, princìpi e
diritti nei nuovi statuti. .......................................................243


CAPITOLO 6

A MO' DI CONCLUSIONE.
GLI STATUTI REGIONALI NEL SISTEMA DELLE FONTI

6.1. La qualificazione giuridica dei nuovi statuti regionali
ordinari. ...............................................................................255
6.2. La collocazione dello statuto ordinario nel sistema delle
fonti......................................................................................280
X I NUOVI STATUTI DELLE REGIONI ORDINARIE


6.3. Le caratteristiche della fonte statutaria: obbligatorietà,
unità ed unitarietà documentale. ........................................304
6.4. Le leggi statutarie delle Regioni ad autonomia
speciale. ...............................................................................312


RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI................................................ 321

COMMENTI DEI LETTORI A «I nuovi statuti delle regioni ordinarie»

Non ci sono commenti per questo volume.

LIBRI AFFINI A «I nuovi statuti delle regioni ordinarie»

ALTRI SUGGERIMENTI

REPARTI IN CUI È CONTENUTO «I nuovi statuti delle regioni ordinarie»